facebook-violato Fonte foto: The World in HDR / Shutterstock.com
SICUREZZA INFORMATICA

Come scoprire se l’account Facebook è stato hackerato e cosa fare

I cyber criminali usano gli account dei social per moltissime truffe in Rete. Ecco come scoprire se gli hacker hanno manomesso l'account Facebook

26 Febbraio 2017 - Una delle paure più grandi è quella di ritrovarsi il proprio account su un social network hackerato e gestito da un cyber criminale. Facebook è sicuramente una delle piattaforme più appetibili dato che ogni utente condivide sul proprio account immagini e video della propria vita. Vediamo dunque come capire se il nostro profilo Facebook è stato violato.

Ci sono un sacco di modi nei quali un hacker può usare un account Facebook. Potrebbe in maniera molto semplice entrare, copiare ogni dato e utilizzare i i vostri dati per fare delle truffe online sotto una falsa identità. Inutile dire che se quell’identità fosse la nostra sarebbe un bel problema. Oppure il cyber criminale potrebbe usare il nostro account per delle campagne di spam. Questo è anche quello che alle volte capita ai personaggi più famosi o con molti follower. Oppure un hacker potrebbe usare il nostro profilo per inviare allegati contenenti malware a tutti i nostri amici. In modo poi da diffondere il virus e guadagnare.

Come capire se l’account Facebook è stato violato?

Su Facebook esiste un modo molto semplice per capire se il nostro account è mai stato violato da un hacker. Andiamo innanzitutto sulla freccia in alto a destra per aprire il menu, e clicchiamo su Impostazioni. A questo punto ci apparirà un menu a pop-up e scegliamo la voce Protezione. Guardiamo ora sotto la dicitura “dispositivi da dove hai effettuato l’accesso”. A questo punto leggiamo tutta la lista di dispositivi, oltre che di luoghi e di date, tramite i quali abbiamo effettuato un login sul social. Se notiamo qualche nome sospetto clicchiamo sul bottone “termina attività” a fianco di quel dispositivo.

Altri modi per intuire una violazione del profilo Facebook

Ci sono alcuni altri modi per intuire se un nostro account è stato violato. Innanzitutto è probabile che un hacker abbia preso possesso del nostro profilo se notiamo che nome, data di nascita, email o password sono state modificate, anche se di poche lettere o numeri. Un altro segnale è dato dalle richieste d’amicizia non inviate da noi ma che comunque ci vengono segnalate. Segnali più evidenti sono i messaggi non scritti da noi ma comunque inviati e post pubblicati a nostro nome senza però la nostra reale volontà.

Cosa fare se Facebook è stato hackerato?

Una volta che ci siamo accorti che il nostro account è stato violato e abbiamo cliccato su “termina attività” cambiamo immediatamente la password. In modo da non permettere più al cyber criminale di accedere al nostro profilo. Poi segnaliamo il tutto a Facebook. Il social network, infatti, ha una pagina creata su Facebook Help proprio per aiutare gli utenti in questi casi. Per segnalare la violazione basta cliccare sulla dicitura account falsi e attacchi hacker. Questa si trova sotto la voce Privacy e sicurezza piuttosto che in quella Normative e segnalazioni. Fatto questo Facebook ci guiderà passo passo per ristabilire la sicurezza del nostro account.

Come difendersi dagli attacchi hacker

Mani che digitano sulla tastieraFonte foto: Shutterstock
Clicca sull’immagine per accedere alla gallery con 5 consigli su come difendersi dagli hacker

Cliccando sui link che seguono, invece, potrete scoprire  suggerimenti, alcuni più tecnici altri più alla portata di tutti, riguardanti la sicurezza informatica e scoprire le tipologie di attacchi più comuni: dagli attacchi DDoS al phishing, passando per le botnet.

Ti raccomandiamo