google-now Fonte foto: dennizn / Shutterstock, Inc.
ANDROID

Addio a Google Now Launcher. Sarà sostituito da Pixel?

Big G dà l’addio a Google Now Launcher per far posto al nuovo assistente virtuale Google Assistant. Per gli utenti, perlomeno nei prossimi mesi cambierà poco

Come un fulmine a ciel sereno Google ha annunciato che entro la fine del primo quadrimestre toglierà dallo store online Google Now Launcher, l’applicazione che permetteva di utilizzare una versione “pura” di Android. La notizia ha colto di sorpresa sia gli utenti sia la stampa di settore.

Google ha annunciato la sua scelta tramite una mail inviata agli sviluppatori e ai partner. Una decisione che ci si poteva aspettare nei prossimi mesi, ma non certo ora. L’azienda di Mountain VIew ha sviluppato un altro launcher, ma al momento è disponibile solamente per i Google Pixel (da cui peraltro prende il nome). Con questa scelta, Big G velocizza il processo di transizione e renderà disponibile a tutti il suo Google Pixel Launcher. L’unico problema riguarderà Google Assistant, il nuovo assistente personale di Google che al momento è disponibile solamente sul Google Phone.

Cosa cambierà per gli utenti

(Tratto da YouTube)

Google ha assicurato agli sviluppatori che per gli utenti che hanno installato Google Now Launcher non cambierà nulla, per il momento l’applicazione verrà solamente tolta dallo store online. Per rendere meno traumatica la “morte” di Google Now Launcher Google ha rilasciato le librerie Search Launcher Services che permetteranno alle altre software house di integrare nel proprio launcher le funzionalità di Google Now. In alternativa, gli utenti potranno installare sul loro device uno dei tanti launcher alternativi a Google Now presenti sul Google Play Store.

Google Assistant è pronto a sbarcare sugli smartphone Android

La notizia del pensionamento di Google Now Launcher fa presagire l’arrivo di Google Assistant sui device Android. Infatti, finora, l’assistente virtuale dell’azienda di Moutain View è disponibile solamente per i Google Pixel. Alcuni rumors danno per certa la presenza di Google Assistant sul nuovo LG G6 e questa notizia non fa che avvalorarne l’ipotesi. Inoltre, nei piani di Google, il nuovo assistente personale dovrà portare aumentare il numero di ricerche che gli utenti ogni giorno effettuano su Google Search e ricavi sempre maggiori per l’azienda.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo