windows-10 Fonte foto: Shutterstock/dennizn
TECH NEWS

Annunciato l’ultimo aggiornamento di Windows 10: ecco cosa cambia

Microsoft ha rilasciato l’aggiornamento del suo sistema operativo per PC, una nuova versione che va a migliorare diversi aspetti e applicazioni

Gli aggiornamenti di Windows 10 sono sempre un tema delicato. C’è chi si è stufato dei continui riavvii sul proprio dispositivo e chi spera nelle nuove versioni per migliorare l’usabilità del computer. Microsoft intanto ha rilasciato un aggiornamento importante: Windows 10 Insider Preview Build 15002.

Il “BIG update” di Windows 10. Microsoft ha definito la nuova versione come un “grande aggiornamento”. Questo perché va a toccare, e si spera anche a migliorare, diversi aspetti. Partiamo da Microsoft Edge, il browser web amato da alcuni e scartato da molti. Delle migliorie aumenteranno la capacità di condivisione per l’utente e monitoreranno al meglio le pagine per riprendere la navigazione lì dove l’avevamo interrotta. Questo è possibile grazie alla Tab Preview Bar. Si tratta di un menu a comparsa che ci informa su quali pagine abbiamo aperte in un preciso momento, dandoci un’anteprima. Si potrà poi scorrere con il mouse tra le varie pagine aperte senza entrarci davvero.

Migliorie Microsoft Edge

Oltre alle anteprime potremo anche mettere da parte con un click tutte le pagine aperte. Questo è molto utile per chi lavora con il computer e apre diverse pagine allo stesso tempo. Alle volte bisogna fare ordine senza chiudere tutto e senza aprire una nuova finestra di navigazione. L’aggiornamento ci permetterà di nascondere, sino a quando vogliamo, tutte le pagine precedentemente aperte salvo poi recuperarle con un semplice click. Ora è anche possibile anche aprire una finestra in incognito direttamente dall’icona del browser. L’aggiornamento prevede anche un nuovo albero visuale e un nuovo modello d’ingresso, questo dovrebbe garantire un caricamento più rapido delle pagine. In caso di problemi si può rilasciare un commento immediato grazie a Feedback Hub. I contenuti Flash ora saranno bloccati di default se considerati non attendibili. Questo per migliorare la sicurezza. Saranno comunque sbloccabili manualmente. Sempre in tema di sicurezza è stato migliorato anche il controllo sui pagamenti online, per evitare il più possibile truffe o attacchi hacker.

Miglioramenti al menu Start

Premi sull'immagine per scoprire come velocizzare Windows 10
Premi sull’immagine per scoprire come personalizzare il menu Start di Windows 10

Dal menu Start di Windows 10 ora sarà possibile avere due visualizzazioni. Una per elementi singoli a scorrimento e una per cartelle divise per temi. Quest’ultima per avere una schermata più compatta e meno dispersiva. Per creare una cartella basta trascinare una tessera sull’altra. Saranno aggiunte alcune app anche a Windows Share. Sarà inoltre più rapido fare uno screenshot. Basterà cliccare Win + Shift + S per catturare una regione dello schermo e copiarla negli appunti in OneNote. In base ai feedback ricevuti Microsoft ha lavorato anche sul ridimensionamento delle finestre che ora avranno la cornice trasparente e non un colore piatto. Sono state stabilizzate anche le icone del desktop, dopo diverse lamentele da parte degli utenti soprattutto nella funzione multi-monitor.

VPN più rapida

Per accedere alla Rete VPN ora basterà cliccare l’icona senza dover entrare nelle relative impostazioni. In caso di problemi l’accesso tramite impostazioni è comunque sempre utilizzabile. Nell’aggiornamento di Windows 10 è stato migliorato anche il calendario che ora prevede anche la versione lunare, pensato per gli utenti che seguono il calendario cinese semplificato o tradizionale. E si potranno anche inserire delle vacanze speciali non previste rispetto alle standard del calendario. L’aggiornamento migliorerà anche Windows Ink, ora sarà indicato visivamente quale colore stiamo usando. Sono inoltre state incrementate le opzioni per la gomma.

Continua la crescita di Cortana

Premi sull'immagine per scoprire come velocizzare Windows 10
Premi sull’immagine per scoprire come velocizzare Windows 10

Il nuovo aggiornamento migliorerà anche alcuni comandi su Cortana, l’assistente personale Microsoft. Ora con le istruzioni vocali sarà possibile far partire una specifica stazione radio, un particolare video o la ricerca di una ricetta. Per fare solo alcuni esempi. Molte app saranno ora integrate nell’IA. In più ora si potranno inserire ricorrenze mensili o annuali. Come pagamenti di bollette o compleanni. E Cortana ci avviserà in anticipo. Cambia la scorciatoia da tastiera per attivare Cortana, ora è WIN + C. In più è in fase di sperimentazione l’uso di Cortana per l’installazione completa del PC la prima volta che lo si accende. In più ci sarà un nuovo pulsante che offre la possibilità di scaricare il supporto per Braille tramite Impostazioni> Facilità di accesso> Narratore. Ancora però la funzione è in fase di test.

Miglioramenti Windows Defender

Microsoft continua il suo lavoro per la sicurezza informatica con Windows Defender. L’aggiornamento porterà nuove opzioni per le scansioni rapide e per quelle avanzate. Nuovi test per verificare le prestazioni e lo stato di salute del PC. Nuove regolazioni per le applicazioni e alcune correzioni ai bug riscontrati nelle precedenti versioni. In più la funzione Refresh Windows permetterà di fare una pulizia completa di app e file mantenendo però i documenti più importanti.

I miglioramenti nelle Impostazioni

Clicca sull'immagine per scoprire come riscaricare Windows da zero
Clicca sull’immagine per scoprire come riscaricare Windows da zero

Microsoft sta cercando di rendere più rapide e semplici le Impostazioni e la loro gestione. Ora le pagine dedicate alle impostazioni avranno delle informazioni a destra o in basso che permettono all’utente di avere maggiori dettagli sulle azioni da poter compiere. Le app di sistema ora si troveranno nella sezione Apps. Ci sarà un’unica pagina dedicata alle periferiche e i dispositivi audio Bluetooth si potranno connettere o disconnettere direttamente da questa sezione. È stata semplificata la pagina relativa alle impostazioni dello schermo. Questo poiché è tra le più usate e Microsoft ha deciso di renderla più intuitiva. Inoltre Windows 10 può ora abbassare automaticamente la quantità di luce blu emessa dal PC durante la notte. Sarà più facile scegliere i colori dei temi e dello sfondo. Con l’aggiornamento, infatti, il sistema operativo si ricorderà dei colori che utilizzavamo in passato e li salverà. Così sarà più semplice ritrovare la combinazione perfetta. Dai feedback ricevuti rispetto all’aggiornamento “Anniversary” c’è l’opzione visibile per la connessione Ethernet. Si trova in Impostazioni> Rete e Internet> Ethernet. Questa opzione consente di limitare l’uso di dati da alcune applicazioni e ti dà più controllo su come vengono utilizzati attraverso la connessione Ethernet.

Migliorie al touchpad

Cambieranno alcuni gesti con il touchpad di precisione. Per esempio dando tre o quattro colpi al volume vedremo in forma grafica il cambiamento e in generale basteranno meno tocchi per la regolazione dello stesso. In più sono state migliorate le impostazioni del touchpad per permettere di regolare i propri gesti e i relativi comandi. Come già specificato in un altro articolo la Schermata Blu della Morte ora diventerà Verde.

Mettere in pausa gli aggiornamenti

Premi sull'immagine per scoprire per quale motivo aggiornare Windows 10
Premi sull’immagine per scoprire per quale motivo aggiornare Windows 10

Sul delicato tema degli aggiornamenti, come già segnalato, verrà inserita un’opzione che vi permetterà di mettere in pausa gli aggiornamenti sul computer per un massimo di 35 giorni. Si potrà inoltre decidere se includere gli aggiornamenti dei driver o meno quando di aggiorna Windows. In più una nuova icona rende più chiaro lo stato dell’aggiornamento mentre questo è in corso.

Crittografia e documenti di lavoro

Molti utenti si sono lamentati che con l’uso della crittografia spesso i file trasferiti da un dispositivo all’altro risultavano illeggibili. Ora con l’aggiornamento verrà chiesto se si desidera mantenere anche un formato del file come lavoro, convertirlo in personale, salvarlo in un’altra posizione o annullare la copia. Stiamo ovviamente parlando della funzione WIP, Windows Information Protection.

Lavori per incrementare la batteria

Vuoi scoprire come aumentare la durata della batteria? Premi sull'immagine e sfoglia la fotogalleryFonte foto: Shutterstock
Vuoi scoprire come aumentare la durata della batteria? Premi sull’immagine e sfoglia la fotogallery

Microsoft ha dichiarato che sta anche testando diverse soluzioni per permettere grazie al suo aggiornamento di migliorare l’autonomia dei dispositivi che usano Windows 10. Si tratta ancora di una fase di test e l’azienda invita gli utenti a rilasciare molti feedback a riguardo. E nuovi aggiornamenti a riguardo dovrebbero diventare realtà verso febbraio. Infine c’è un nuovo tasto di scelta rapida per le emoji: Ctrl + Shift + B. A queste Windows ha aggiunto una nuova sezione dedicata agli adesivi.

Ti raccomandiamo