TECH NEWS

Amazon lancia la sfida a Netflix: Prime Video sbarca in Italia

L’azienda allargherà il suo servizio di video streaming in 200 Paesi a un prezzo molto competitivo rispetto al rivale, per ora in esclusiva avrà The Grand Tour

Chi si accontenta gode, solo a metà. Una frase che sta a cuore in casa Amazon: all’azienda di e-commerce, infatti, non basta essere uno dei leader mondiali nello shopping online, il nuovo obiettivo è la guerra a Netflix nello streaming video. E da dicembre il sevizio Amazon Prime Video sbarcherà anche in Italia.

Amazon punta tutto sullo streaming video. Fino ad oggi Amazon Prime Video è stata una semplice aggiunta utile ad addolcire la spesa agli utenti che sceglievano questa opzione. Non a caso questa modalità non era disponibile in tutti i Paesi. Dal mese prossimo però Amazon vuole fare le cose in grande. Su Twitter, in un video condiviso dalla pagina del programma automobilistico The Grand Tour, i presentatori Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May (noti per aver creato Top Gear) hanno annunciato che tramite Prime Video la serie sarà disponibile in oltre 200 nazione. E tra queste l’Italia. Ovviamente la serie sarà in esclusiva solo per gli utenti Prime di Amazon.

Amazon e la guerra a Netflix

Alcune delle serie in esclusiva per gli utenti di Amazon Prime VideoFonte foto: Redazione
Alcune delle serie in esclusiva per gli utenti di Amazon Prime Video

L’allargamento del servizio è solo il primo passo. Netflix a gennaio 2016 era passato da 60 nazioni a 130. Nei prossimi mesi Amazon ha fortemente intenzione di incrementare la sua offerte di video straming. Per questo l’azienda di e-commerce sta lavorando alacremente per la produzione di contenuti originali ed esclusivi. Aspetto non così complicato visti i suoi già forti legami con realtà del mondo del cinema e delle serie tv sia in ambito locale che internazionale. È difficile capire quale servizio tra Video Prime e Netflix prenderà il sopravvento nei prossimi anni. Ma alcuni indizi sul prezzo puntano a favore di Amazon.

Amazon e l’abbassamento dei costi

Nelle logiche del libero mercato l’ingresso di Amazon come forte concorrente di Netflix potrebbe portare un vantaggio per gli utenti: un abbassamento dei costi. Amazon con Prime Video entrerà nel mercato globale con prezzi molto competitivi. In India per esempio, l’azienda ha concluso delle partnership con i produttori di Bollywood e con la lega nazionale di cricket e abbasserà il prezzo annuale a 15 dollari. Nel paese indiano Netflix costa invece tra i 90 e i 140 dollari. Un calo anche negli Stati Uniti dove Prime passerà da 99 a 79 dollari così come in Inghilterra dove il servizio passa da 79 a 59 sterline. E in Italia? Non è ancora chiaro ma è possibile il servizio costi dai 6 agli 8 euro al mese.

 

Il video in apertura è tratto da Twitter

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

 

Ti raccomandiamo