APPLE

Apple AirPods, le cuffie wireless rimandate a data da destinare

Le cuffie senza fili erano state protagoniste dell'evento del 7 settembre insieme al nuovo iPhone. Erano previste in uscita tra fine ottobre e inizio novembre

Eravate in attesa dell’uscita delle Apple AirPods prima di acquistare il nuovo iPhone 7? Mettetevi l’anima in pace, allora: per l’uscita delle cuffie wireless dell’azienda californiana potrebbe essere necessario molto più tempo di quanto inizialmente preventivato.

Secondo quanto affermato dai vertici Apple nel corso della presentazione di settembre, infatti, gli auricolari Bluetooth pensati e progettati per l’iPhone 7 sarebbero dovuti entrare in commercio tra fine ottobre e inizio novembre 2016. Con un annuncio un po’ a sorpresa, arrivato a poco meno di 24 ore dall’evento dedicato al nuovo MacBook Pro e altri laptop della mela morsicata, Apple annuncia di aver posticipato il lancio degli AirPods. In un comunicato ufficiale, la casa di Cupertino afferma di non voler mettere in vendita dei dispositivi che non siano perfetti, evitando di rilasciare ulteriori dettagli.

Mistero senza fili… conduttori

La scelta della casa della mela morsicata lascia stupore e un po’ di amaro in bocca. I giornalisti, soprattutto statunitensi, che avevano avuto modo di testarli in anteprima notano come le loro cuffie Bluetooth di prova non avessero avuto grossi problemi, né sotto il profilo hardware, né tantomeno sotto il profilo software. Ci si chiede, dunque, quali siano stati i problemi riscontrati nell’ultimo mese che hanno portato Apple a decidere di rinviare il lancio degli AirPods.

Altro mistero riguarda la probabile data del nuovo lancio. Nella sua dichiarazione, l’azienda californiana parla genericamente di un rinvio, senza però specificare se e quando sarà possibile acquistare gli Apple AirPods. Insomma, se si è alla ricerca di cuffie senza fili per l’iPhone 7 si dovrà necessariamente guardare verso altri lidi.

 

(video in apertura tratto da Apple)

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo