ipad-iphone-ios9-facetime-hero Fonte foto: Apple
APPLE

Apple, FaceTime si aggiorna: arrivano le chiamate di gruppo

Secondo alcuni rumors, la società con sede a Cupertino sarebbe pronta ad aggiungere la nuova funzionalità di FaceTime con l'aggiornamento a iOS11

Non solo Skype, anche Apple presto potrebbe avere le sue videochiamate di gruppo. L’azienda californiana infatti starebbe pensando di aggiornare Facetime con la prossima versione del sistema operativo mobile. È quanto emerge dalle ultime indiscrezioni.

Le notizie, che ancora non trovano nessuna conferma ufficiale, sono state divulgate dal sito internet israeliano The Verifier. Non una fonte molto attendibile dunque, anche se è molto difficile non credere al fatto che Cupertino stia lavorando alla nuova feature: il rischio è di portare i suoi milioni di utenti sparsi per il mondo a scegliere soluzioni diverse. L’Apple Store, infatti, ospita numerose applicazioni con cui è possibile effettuare le videochiamate di gruppo. Secondo sempre i rumors, Apple potrebbe presentare la nuova funzionalità a giugno durante il Worldwide Developers Conference, l’evento che Apple dedica ogni anno agli sviluppatori

Le videochiamate di gruppo con iOS 11

L’azienda di Cupertino quindi è intenzionata a lanciare la sfida ai suoi principali concorrenti: Facebook, Google e Microsoft. I tre colossi infatti già da tempo offrono ai propri utenti la possibilità di fare delle videochiamate di gruppo. A differenza però dei tre competitor, l’azienda con sede a Cupertino normalmente aggiorna la maggior parte delle sue applicazioni attraverso il lancio di una nuova versione del suo sistema operativo. È molto probabile dunque che anche in questo caso Apple decida di seguire questa strada. FaceTime infatti potrebbe supportare, secondo quanto sostengono sempre queste indiscrezioni, le videochiamate di gruppo a partire da iOS 11.

Ti raccomandiamo