iphone 8 AR Fonte foto: Pixabay
APPLE

Apple lavora alle nuove fotocamere per la realtà aumentata

L’azienda sta pensando di integrare gli iPhone con questa tecnologia e sta assumendo degli specialisti per dedicarsi a un progetto su degli occhiali intelligenti

La fotocamera iPhone con la realtà aumentata. E non stiamo parlando solo di giochi in stile Pokemon Go. Apple vuole fare le cose in grande e nei prossimi aggiornamenti iOS è molto probabile che l’AR la farà da padrona. Il divario tra mondo digitale e reale sta per accorciarsi ulteriormente.

Le fotocamere iPhone con la realtà aumentata. Negli ultimi tempi Apple ha fatto un grande sforzo per acquisire il maggior numero possibile di competenze nel campo dell’AR. Nel 2014 ha assorbito l’azienda specializzata in questo tipo di tecnologia Metaio e da poco invece ha integrato nei suoi lavori la società Flyby. E i dipendenti di entrambe queste realtà ora stanno lavorando per le nuove fotocamere iPhone. Lo scopo è quello di far interagire il mondo reale con quello digitale in maniera veloce e innovativa. Inquadrare una strada per avere delle indicazioni di percorso, per esempio, sarebbe uno dei modi più utili per lanciare queste nuove funzionalità.

A cosa serve la realtà aumentata su iPhone

L’idea di Apple non è solo quella di aiutare le persone a trovare facilmente un luogo o una strada. La fotocamera con realtà aumentata non avrà la sola funzione di navigatore. Potremo puntare su un oggetto il nostro dispositivo e vedere sullo schermo di cosa si tratta. Oppure venire avvisati di uno sconto in un negozio ripreso dalla fotocamera o più semplicemente interagire con un personaggio di un videogioco che si trova in un determinato punto della città. Apple ha pensato anche a un app per manipolare e modificare i volti delle persone. Il riconoscimento facciale è già presente su iOS e in questo senso nel 2015 Apple ha acquistato FaceShift, un’azienda leader nel settore.

La vedremo sull’iPhone 8?

Ogni giorno si aggiungono nuove indiscrezioni sul prossimo top di gamma dell’azienda di Cupertino e molto probabilmente l’iPhone 8 integrerà la fotocamera con la realtà aumentata

Rendering iPhone8Fonte foto: Web
Questo uno dei rendering più verosimili dell’iPhone 8. Clicca sull’immagine per conoscere gli altri dettagli e caratteristiche

Apple e gli occhiali intelligenti

Gli smartphone con fotocamera per la realtà virtuale però non sono che il primo passo. L’idea di Apple, così come di Google, Facebook, Microsoft e così via, è quella di realizzare degli occhiali intelligenti per l’interazione tra mondo reale e digitale. Per creare il miglior paio di smart glasses che facciano davvero breccia nel mercato Apple ha investito negli ultimi mesi assumendo diversi esperti nella creazione di display per l’AR. Su tutti John Border che prima di entrare a Cupertino era l’ingegnere capo della società Osterhout Design Group. Una piccola realtà di 50 persone altamente specializzata in display indossabili. E la ODG ha già immesso sul mercato degli smart glasses, gli R-7 che sovrappongono computer grafica nel mondo reale. Apple sta già lavorando a un prototipo di occhiali intelligenti ma indiscrezioni interne fanno sapere che niente in questo senso vedrà gli scaffali dei negozi prima del 2018.

Ti raccomandiamo