apple car Fonte foto: Flickr
APPLE

Apple pronta a entrare nel settore delle auto a guida autonoma

In una lettera inviata all’ente per la sicurezza stradale americano, l’azienda californiana apre alla costruzione della prima Apple Car

Il mercato delle macchine a conduzione autonoma presto potrebbe fare posto a un nuovo protagonista. Secondo le ultime notizie, anche Apple sarebbe pronta a seguire le orme di Google e Tesla ed entrare in questo settore.

In una lettera inviata il 22 novembre scorso all’ U.S. National Highway Traffic Safety Administration, l’ente per la sicurezza stradale americana, la casa con sede a Cupertino conferma il suo interesse per le self-driving cars, nonostante in passato a più riprese è sembrato che Apple avesse poche intenzioni di partecipare alla costruzione di questi veicoli intelligenti. Come si legge nel documento che porta la firma di Steve Kenner: “Apple usa il machine learning per rendere i suoi prodotti e servizi più intuitivi e più personali. L’azienda – continua la lettera – sta investendo nello studio dell’apprendimento automatico ed è entusiasta riguardo alle potenzialità dei sistemi automatizzati in molti campi, inclusi i trasporti”.

Apple pronta a rilanciare il progetto Titan

Apple è dunque pronta a scendere in campo, come dimostra ancora una parte della lettera inviata al NHTSA. L’azienda californiana chiede, infatti, che ai nuovi soggetti vengano riconosciute le stesse possibilità che l’ente concede alle tradizionali case automobilistiche per effettuare test su strada. Questa richiesta fa capire un’altra cosa: Apple con molta probabilità non si fermerà a produrre solo il software dell’auto a guida automatica, ma si occuperà dell’intera costruzione del veicolo. Una notizia che sorprende un po’. Alcuni mesi fa, infatti, secondo i giornali di mezzo mondo Apple aveva deciso di abbandonare Titan, il progetto con cui la casa di Cupertino avrebbe dovuto realizzare la prima Apple Car.

Ti raccomandiamo