apple watch Fonte foto: mrfiza / Shutterstock, Inc.
APPLE

Apple Watch, 35 nuovi brevetti per stravolgere lo smartwatch

L’azienda statunitense ha rilasciato diversi brevetti per trovare una serie di soluzioni innovative per l'Apple Watch del futuro

Apple dopo il calo nelle vendite per la sua serie di orologi intelligenti ha in mente diverse nuove soluzioni per i suoi Apple Watch. Alcuni brevetti depositati dall’azienda di Cupertino stravolgono l’attuale concetto di smartwatch. Sarà questa la svolta decisiva per l’intero settore?

I brevetti Apple per la serie Watch. L’Ufficio Brevetti degli Stati Uniti ha pubblicato una 35 nuovi brevetti Apple. Quasi tutti sono riconducibili agli smartwatch di Cupertino e molti di questi descrivono collegamenti intelligenti per permettere ai dispositivi di collegarsi con batterie, fotocamere e vari sensori. Insomma per stravolgere l’uso attuale degli smartwatch visto soprattutto il calo di vendite che questi dispositivi hanno subito nell’ultimo periodo, a prescindere da marche e funzionalità. Un brevetto in particolare parla di un Apple Watch da utilizzare come sistema di controllo per altri dispositivi, come altoparlanti o Apple TV.

Lo sviluppo dei cinturini

Apple sta pensando soprattutto a modificare gli attuali cinturini per realizzarne di nuovi che permetteranno il collegamento con diversi dispositivi come fotocamere, Wi-Fi, Bluetooth, altoparlanti o display. E in più racchiuderanno tutta una possibile serie di sensori come tachimetri, termometri, giroscopi bussole, sensori di sudore e pressione sanguigna. Non solo. Apple parla anche di celle fotovoltaiche e generatori di energia elettrica e anche di un’aggiunta per una batteria in più.

Sensori di movimento stile Kinect

Da alcuni brevetti emergono anche dei lavori su sensori di movimento in stile Kinect, già usato da Microsoft sulle sue console. Questo sistema sarà sfruttato da Apple per l’intrattenimento e il gaming e trasformerà in qualsiasi momento lo smartwatch in un controller. Lo strumento associato permetterà anche di leggere il movimento oculare e alcuni gesti del corpo. La serie di brevetti è complessa e varia e non indica una strada precisa che Apple seguirà da qui a breve per il futuro degli Apple Watch. Non è nemmeno chiaro quale di queste proposte poi vedrà davvero il mercato. È però certo che a Cupertino stiano pensando a delle soluzioni per rendere più appetibili gli smartwatch al pubblico, e il modo per farlo per Apple pare il collegamento con accessori intelligenti o sensori.

Ti raccomandiamo