foto-profilo Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Appuntamenti online, questa è la foto perfetta, lo dice la scienza

Se siete alla ricerca di un appuntamento online bisogna fare attenzione alla foto profilo: può determinare il successo o l'insuccesso del primo approccio

Sono sempre di più le persone che oggi utilizzano Internet, anche con successo, per cercare l’anima gemella. Come dimostrano le numerose piattaforme e applicazioni di dating online sorte negli ultimi anni. Non tutti però riescono a conquistare tramite chat. Per quale motivo?

Cominciamo a dire che la prima cosa che colpisce, e che aumenta le probabilità di essere contattati, è la foto del profilo. Utilizzare un’immagine sbagliata rischia, infatti, di fermare sul nascere una possibile relazione. Un primo consiglio, e non serve essere degli esperti in materia per capirlo, è di inserire nel profilo qualche foto di noi stessi. Chi ci contatterebbe se caricassimo solo scatti di panorami o del nostro amato cane? Praticamente nessuno. E il motivo è abbastanza semplice. La persona che si trova dall’altro lato dello schermo penserebbe che il profilo sia falso. Quindi, fatevi vedere.

No alle foto con l’ex di turno

Sembrerà strano, ma un numero elevato di cuori infranti continua a utilizzare foto scattate con l’ex di turno. Una mossa non proprio intelligente. E non importa se in quella immagine vi sentiate particolarmente belli. Pensateci un attimo. Sareste interessati a qualcuno che sembra abbia già trovato la sua anima gemella? Probabilmente no. Un altro errore da evitare come la peste è l’eccessivo uso dei filtri, che migliorano la foto – non sempre – ma rischiano anche di mascherare la vostra fisionomia. Prima o poi vi dovrete incontrare, no? Utilizzare foto artefatte allontana potenziali partner.

Attenzione alle pose

Detto ciò – qualcuno potrebbe anche pensare che i consigli e gli errori elencati finora siano scontati – continuiamo a parlare di altri sbagli da non commettere. Il primo vi stupirà sicuramente e riguarda la bellezza. Secondo infatti alcuni studi, le persone che rispetto alla media sono molto attraenti ricevono paradossalmente meno messaggi. Se lo siete – buon per voi – cercate comunque di usare immagini più naturali possibili. E arriviamo alle pose. Aiutano a fare breccia? Alcune sì, altre invece no. Lo sapevate che mostrare gli addominali, contrariamente a quanto si pensi, aumenta le possibilità di essere contattati? Attenzione però: deve essere uno scatto “rubato”. Mettersi davanti allo specchio e farsi un selfie vi farà sembrare ridicoli.

Le foto devono “parlare”

Un altro utile accorgimento che, sempre facendo riferimento al parere di molti esperti in amore 2.0, incrementa le probabilità di ricevere molti messaggi è quello di utilizzare come immagine di profilo una foto che sia in grado di suscitare interesse. E, quindi, stimolare una conversazione. Siate, dunque, creativi. E ancora. Evitate di pubblicare immagini in cui si vede chiaramente che avete sorriso forzatamente e solo per la macchina fotografica. L’espressione del vostro viso anche in questo caso dovrà sembrare naturale.

Limitate le foto di gruppo

Chiudiamo questa rassegna con altri preziosi accorgimenti. Primo. Limitate le foto di gruppo. E la ragione è molto semplice. Le persone dovranno capire chi nelle foto è il vero autore del profilo. Il secondo errore da non commettere mai è pubblicare solo un’immagine. Un profilo con più scatti svelerà, infatti, anche la vostra personalità. Secondo alcuni studi, nella prima immagine ci dovrete essere solo voi, nelle altre invece dovrete mostrare quali sono i vostri interessi e hobby. E soprattutto nelle foto fatevi vedere per quello che siete. Non spacciatevi per qualcun altro. A cosa servirebbe?

Ti raccomandiamo