ikea-singapore Fonte foto: Ikea Singapore
TECH NEWS

Basta piscina di palline, Ikea offre tablet a tutti i bambini

L'idea di mandare in pensione il celebre parco giochi arriva dall'Ikea di Singapore. Anche se molti credono si tratti del tradizionale pesce d'aprile

2 Aprile 2017 - Ikea Singapore ha pubblicato ieri su Facebook la notizia che trasformerà la sua celebre area giochi Småland in un “press-play-ground” dotato di tablet per tutti. Il motivo? Studi hanno rivelato che “i bambini preferiscono i tablet all’attività fisica“. È uno scherzo o realtà?

Pochi hanno pensato a uno scherzo anche perché la notizia è stata resa nota i modo molto professionale con tanto di foto, non il primo aprile ma il 31 marzo. Un’idea credibile, insomma, passare al digitale in un mondo sempre più digitale. La reazione dei genitori non si è fatta attendere con un coro di post indignati. C’è chi ha minacciato di portare, d’ora in poi, i figli a fare la spesa con loro, invece che lasciarli in balia dello schermo di un tablet. Altri, hanno pensato potesse trattarsi di un pesce d’aprile, ma poi si sono convinti che non era possibile e il commento è stato «che grande delusione!!!»

Scherzo o realtà?

L’elenco di commenti al post dell’Ikea di Singapore conta in questo momento quasi mille risposte, la stragrande maggioranza negativi. Alcuni anche molto seri e articolati. Come quello di una terapista che lavora con i bambini che spiega che a quell’età hanno bisogno di correre, saltare, giocare, socializzare e divertirsi. Tutto questo – continua la terapista – è molto negativo per il loro sviluppo. E chiede all’Ikea, molto seriamente, di ripensarci. C’è, invece, chi ha subito fiutato lo scherzo è scrive: «lo so quello che stai facendo, Ikea. Ti prepari al pesce d’aprile di domani?» A far pensare a uno scherzo sono soprattutto le risposte fornite dall’Ikea di Singapore ai genitori allarmati. Ecco un esempio per tutti. Una mamma si preoccupa che se i bambini sono totalmente immersi nell’uso dei tablet, lo staff dell’Ikea sarà in grado di intervenire se si facessero male? E Ikea risponde: «Ehi Serene, il nostro team è perfettamente addestrato e preparato per rispondere a tutti i tipi di lesioni alle dita».

Ti raccomandiamo