apple Fonte foto: Alexey Boldin / Shutterstock, Inc.
APPLE

IOS 10.2.1 segnalati diversi bug: conviene fare l’aggiornamento?

A pochi giorni dal rilascio della nuova versione sono molti gli utenti scontenti, non è stato risolto il problema degli spegnimenti autonomi al 30% di batteria

3 Febbraio 2017 - A pochi giorni dal suo rilascio l’aggiornamento iOS 10.2.1 già divide gli utenti. È aumentata la sicurezza dei dispostivi, ma non pare risolvere il fastidioso problema dello spegnimento al 30% di carica dell’iPhone. In più sono stati segnalati diversi bug che stanno complicando la vita degli utenti di casa Apple.

Il sensore delle impronte digitali non funziona. Tra i bug più segnalati dagli utenti, come riporta Forbes, dopo l’aggiornamento del loro iPhone a iOS 10.2.1 c’è sicuramente il malfunzionamento del sensore delle impronte digitali. La maggior parte degli utenti ha dichiarato che dopo l’aggiornamento questo ha smesso di funzionare in modo corretto. In alcuni casi proprio del tutto. Con il ritorno alla versione 10.2 il problema invece svanisce, perciò il bug è completamente legato all’aggiornamento del sistema operativo di Cupertino. Al momento la problematica sembra riguardare i proprietari di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

La luminosità del display

Un altro bug molto segnalato riguarda la riduzione automatica della luminosità del display in base alla percentuale restante di batteria. Quando lo smartphone raggiunge il 74% di batteria la luminosità si riduce al 70%, mentre quando iPhone raggiunge il 49% di batteria la luminosità si abbassa ulteriormente al 50%. Sono molti gli utenti frustrati da questo bug che al momento sembra abbastanza diffuso. Per alcuni Apple ha scelto appositamente questa impostazione di default per contrastare il problema degli spegnimenti inattesi al 30% di carica (solo l’iPhone 7 e iPhone 7 Plus sono immuni). Ogni volta che succede bisogna riandare in Impostazioni>Display e Luminosità e regolare manualmente la luminosità preferita.

Bluetooth non affidabile

Il Bluetooth è stato a lungo un problema per Apple. Vero iOS 8? E ora a Cupertino i bug in questo campo sembrano essere tornati. Molti utenti hanno segnalato che con l’aggiornamento del sistema operativo spesso e volentieri le connessioni sono deboli e si dissociano senza un apparente valido motivo. In più diversi utenti hanno notato un anomalo consumo della batteria con il Bluetooth attivato. Anche in questo caso l’unica soluzione per risolvere il problema pare quella di ritornare alla versione precedente di iOS.

Altri bug segnalati

Non mancano altri bug segnalati in maniera abbastanza frequente. Molti utenti iPhone 6 stanno lamentando un consumo eccessivo della batteria con l’aggiornamento a iOS 10.2.1. Mentre altri hanno indicato che con la nuova versione del sistema operativo la qualità dell’audio in alcune applicazioni è calata vertiginosamente. Così come per il Bluetooth anche il Wi-Fi sembra aver subito dei bug con il passaggio a iOS 10.2.1. Sono molti gli utenti che lamentano una scarsa stabilità di connessione non dovuta a problemi di linea ma relativa allo smartphone.

Conviene aggiornare a iOS 10.2.1?

Non è semplice capire se consigliare o meno l’aggiornamento di Cupertino. In generale però le nuove versioni sono sempre consigliate e va detto che se si vuole una maggiore sicurezza per il proprio dispositivo iOS 10.2.1 rappresenta il top in casa Apple. Più complicata la situazione per i proprietari di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. La maggior parte dei bug sembra colpire questi dispositivi e dal sensore alla luminosità sono problematiche che minano il buon utilizzo del dispositivo. In più Apple non ha risolto il problema del 30% di carica e degli spegnimenti autonomi. Perciò per questa tipologia di utenti forse l’aggiornamento al momento potrebbe anche non essere un’ottima scelta. Apple ha comunque già pronta la versione beta di iOS 10.3 ma questo non verrà rilasciato prima di 4-6 settimane.

Premi sull'immagine per scoprire come sarà l'iPhone 8Fonte foto: handy abovergleich/concept-phones.com
Premi sull’immagine per scoprire come sarà l’iPhone 8

Ti raccomandiamo