charge-point-stazioni-auto-elettrica Fonte foto: Charge point
TECH NEWS

Ricaricare l’auto elettrica in quindici minuti con Charge Point

Charge Point presenta delle nuove colonnine che permetteranno di ricaricare l’auto elettrica in poco più di dieci minuti. Supportano anche autobus e camion

Charge Point, azienda statunitense specializzata nella realizzazione di stazioni per la ricarica delle auto elettriche, è pronta a lanciare delle nuove colonnine che permetteranno di ricaricare i veicoli in poco più di dieci minuti. Il progetto partirà negli Stati Uniti entro pochi mesi.

Uno dei difetti principali delle auto elettriche è la lentezza nella fase di ricarica. Nonostante le aziende stiano sviluppando nuove tecnologie per la quick charge (Tesla ha annunciato che il prossimo modello si ricaricherà in pochissimo tempo) i tempi di attesa degli utenti per la ricarica sono ancora lunghi. Per questo motivo, Charge Point, che negli Stati Uniti gestisce diverse stazioni di ricarica, ha deciso di investire nella realizzazione di nuove colonnine che permetteranno di abbattere i tempi. E il risultato è la tecnologia Charge Point Express Plus, che assicura di cambiare completamente il settore dell’auto elettrica.

Come funzionano le colonnine di Charge Point

Le nuove stazioni di ricarica che l’azienda statunitense realizzerà nei prossimi mesi permetteranno di ospitare, oltre alle automobili, anche autobus e camion. L’obiettivo dell’azienda è di diventare un punto di riferimento per le migliaia di famiglia che stanno migrando verso i veicoli elettrici. Charge Point ha assicurato che le nuove colonnine permetteranno di ricaricare le auto in pochi minuti: giusto il tempo di bere una cosa al bar della stazione e andare al bagno. In quindici minuti si avrà carica a sufficienza per percorrere centinaia di chilometri.

Faraday ha presentato al CES 2017 un'auto elettrica con un'autonomia di oltre 400 chilometri. Premi sull'immagine per scoprire come è fattaFonte foto: Faraday
Faraday ha presentato al CES 2017 un’auto elettrica con un’autonomia di oltre 400 chilometri. Premi sull’immagine per scoprire come è fatta

Ti raccomandiamo