copertina Fonte foto: Web
TECH NEWS

Chrome si aggiorna, meno consumo RAM per navigare più velocemente

Secondo quanto afferma Google, il browser consumerà almeno il 50% di RAM in meno, migliorando le prestazioni soprattutto su smartphone e tablet

Quante volte dopo aver aperto una nuova scheda in Google Chrome il nostro computer si blocca completamente? Questo accade soprattutto sui dispositivi con poca memoria RAM e obbliga l’utente a riavviare il proprio personal computer e a perdere il lavoro svolto.

Proprio per far fronte a questo problema, Google ha sviluppato una nuova versione del browser che consuma meno RAM. Secondo infatti quanto sostiene Montain View la prossima versione di Chrome includerà un aggiornamento dello Script di Java che dovrebbe ridurre la memoria usata dal browser per caricare un sito internet. Chrome 55 sarà lanciato il 6 dicembre e dovrebbe mostrare significativi miglioramenti soprattutto quando si aprono contemporaneamente nuove schede o si dispone di una memoria RAM limitata.

Il V8 di Java

 

Il browser Google Chrome Fonte foto: Web
Il browser Google Chrome

Il V8, questo è il nome del motore di JavaScript, secondo alcuni esperimenti già effettuati sarebbe in grado di ridurre fino al 66% il consumo di memoria che Chrome avrebbe bisogno per caricare una pagina. Questo Script è stato svilupapto da Google per velocizzare il caricamento delle pagine web sul suo browser ma è stato spesso accusato di rallentare i dispositivi a causa dell’eccessiva memoria RAM richiesta. Chrome 55 avrebbe mostrato invece importanti miglioramenti, come dimostrano i testi che Google ha condotto sul sito del New York Times o su altri popolari website. In media comunque il consumo subirebbe un taglio del 50%.

Da anni Google cerca di rendere  il caricamento di Chrome il più veloce possibile. L’anno scorso infatti l’azienda ha introdotto delle novità al V8. È stata infatti inclusa una feature per ridurre il consumo di memoria non necessaria a Chrome per aprire le pagine web. Il risultato è stato un aumento generale delle prestazioni del browser.

Con l’ultima modifica Chrome diventa più veloce e soprattutto più leggero. Google inoltre non sarebbe intenzionata a fermarsi a Chrome 55. Secondo infatti le ultime indiscrezioni, Mountain View sarebbe pronta a rilasciare una versione ancora più performante pensata soprattutto per i device che hanno una memoria compresa tra 512 e 1 GB di RAM.

Ovviamente non c’è da aspettarsi una vera e propria rivoluzione. Gli effetti del nuovo browser saranno più evidenti nei dispositivi che hanno poca RAM, come ad esempio smartphone e tablet.

Ti raccomandiamo