TECH NEWS

Clay XYZ, la stampante 3D che realizza vasi di ceramica

Basta caricare l’argilla in un tubo, scegliere dal sito internet della startup il modello da stampare e premere start. Arriverà sul mercato a marzo 2018

Le stampanti 3D si fanno sempre più piccole, diventando accessibili per tutti, anche dal punto di vista economico, e permettendo così di realizzare una vasta gamma di prodotti. Quella progettata dalla startup americana Clay XYZ, ad esempio, permette di creare vasi in ceramica.

A detta della piccola azienda con sede a New York, Clay XYZ è la stampante 3D più user-friendly mai realizzata. E dando un’occhiata al video di presentazione sembrerebbe proprio così. Per creare un oggetto in ceramica, infatti, è sufficiente caricare l’argilla in una specie di tubo, scegliere dal sito internet della startup il modello da stampare e premere, infine, start. E non è tutto. Rispetto alle tradizionali stampanti 3D, che usano del materiale in plastica non riutilizzabile, l’aggregato naturale adoperato da Clay XYZ può essere riciclato. Basterà, infatti, sciogliere l’oggetto stampato in acqua e modellare l’argilla a mano prima di inserirla nuovamente nella stampante 3D.

Clay XYZ: componenti

(Il video è tratto da Kickstarter)

Questa sorta di “vasaio” robotizzato è composto dal Clay XYZ Extrusion Device, che contiene il tubo dove inserire l’argilla, e dalla Clay XYZ Printer, la stampante 3D vera e propria. Il primo, comunque, può essere acquistato separatamente poiché è compatibile con la maggior parte delle stampanti 3D disponibili sul mercato. Oltre ai disegni offerti dalla startup, inoltre, è possibile progettare il proprio modello da stampare. Clay XYZ supporta le principali piattaforme software. La stampante, infatti, funziona con Windows, con i pc che girano con macOS e con quelli che utilizzano Linux, il sistema operativo open-source.

Cosa può stampare Clay XYZ

Clay XYZ consente di creare non solo vasi. Con la stampante della startup si possono realizzare una moltitudine di oggetti in ceramica: lampade, tazze, bottiglie e molto altro ancora. Utilizzando, poi, solo della classica argilla, acquistabile ovunque, Clay XYZ è eco sostenibile.

Prezzo e data di uscita

Per finanziare la stampante 3D, Clay XYZ ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Kickstarter, una delle principali piattaforme di crowdfunding. La startup inizierà a distribuire i suoi prodotti a partire da marzo 2018. Per il solo Extrusion Device si parte da 399 dollari (circa 364 euro, secondo il cambio attuale), mentre se il pacchetto include anche la Clay XYZ Printer il costo sale 799 $ (circa 730 euro al cambio attuale)

Ti raccomandiamo