whatsapp-posionamento Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

WhatsApp, come attivare la verifica in due passaggi

L'autenticazione in due passaggi richiederà agli utenti di registrare il proprio account WhatsApp inserendo un codice pin a 6 cifre.

Continua l’impegno di WhatsApp sul fronte della sicurezza. Dopo aver introdotto un sistema che permette di bloccare lo spam, l’azienda acquistata da Facebook lancia ufficialmente un nuovo servizio: la verifica in due passaggi.

Già annunciata in realtà alcuni mesi fa, quando la società americana ha iniziato a testarla sulla versione beta per un numero limitato di profili, la funzionalità sarà presto disponibile per tutti gli utenti. La feature, molto attesa tra gli utenti dell’app di messaggistica, permetterà di aumentare il grado di protezione degli account. L’autenticazione in due passaggi come si intuisce dal nome, richiederà agli utenti di WhatsApp di registrare il proprio account inserendo anche un codice pin a sei cifre. E non solo quindi il numero di telefono. Finora, infatti, per attivare un profilo bastava ricevere un messaggio con un codice che se intercettato metteva in pericolo i nostri dati.

Come funziona la verifica in due passaggi WhatsApp

Per prima cosa sarà necessario attivare la nuova funzionalità e il procedimento richiederà solo pochi e semplici passaggi. Bisognerà infatti andare nelle Impostazioni di WhatsApp e poi premere su Account. Qui, come noterete, vi si apriranno diverse opzioni: cliccate su verifica in due passaggi. A questo punto l’app di messaggistica vi chiederà di inserire un codice a 6 cifre che dovrà essere associato a un indirizzo email. Email che non è obbligatoria ma è consigliabile comunque inserirla. Per quale motivo? Per resettare il pin qualora lo doveste dimenticare.

Maggiore sicurezza

Premi sull'immagine per scoprire i trucchi di WhatsAppFonte foto: Jakraphong Photography / Shutterstock, Inc.
Premi sull’immagine per scoprire i trucchi di WhatsApp

Ogni volta che cambieremo smartphone o avremo l’esigenza di installare nuovamente WhatsApp, il sistema ci chiederà di inserire il numero di telefono e il codice a sei cifre scelto. In questo modo nessuno potrà registrarsi su WhatsApp usando esclusivamente il codice di verifica inviato tramite sms sul nostro numero di telefono. WhatsApp ha iniziato a rilasciare la funzionalità in queste ore. La feature sarà disponibile su Android, iOS e Windows Phone.

L’autenticazione a due fattori è tra le misure di sicurezza più avanzate per proteggere i propri account online, oltre a Whatsapp è attivo per esempio anche su Libero Mail.

Premi sull'immagine per scoprire come migliorare l'utilizzo di WhatsAppFonte foto: Shutterstock
Premi sull’immagine per scoprire come migliorare l’utilizzo di WhatsApp

Ti raccomandiamo