netflix Fonte foto: sitthiphong / Shutterstock.com
HOW TO

Come condividere l'abbonamento Netflix, Spotify e altri

Together Price è una piattaforma create da alcuni ragazzi italiani che permette di condividere gli account streaming o di organizzare gruppi d’acquisto

Il modello del Web 2.0 è fortemente incentrato sulla condivisione. Basti pensare a Facebook, Twitter, Instagram e tutti i vari social media: la condivisione è il motore che fa muovere ogni cosa. E la parola condivisione è anche al centro di Together Price, una piattaforma romana che permette di utilizzare al meglio l’abbonamento Netflix, Spotify e ad altri servizi a pagamento.

La piattaforma è attiva da oramai qualche anno ed è stata lanciata da un gruppo di ragazzi romani. Il funzionamento di Together Price è molto semplice: se si vuole condividere il proprio abbonamento a Netflix, Spotify o a qualsiasi altro servizio online supportato dal portale, basterà mettere un annuncio con le caratteristiche della persona che si sta cercando. E soprattutto non si infrange nessuna regola dei vari servizi streaming: infatti, tutti gli utenti sono chiamati a rispettare la policy della piattaforma. Quando un utente sarà interessato a condividere l’abbonamento del servizio in streaming, acquisterà la sua parte e i soldi saranno addebitati direttamente sul portafoglio virtuale della persona che aveva messo a disposizione gli accessi.

Un settore in continua crescita

Il settore dell’entertainment è in continua crescita e l’arrivo di servizi come Amazon Prime Video e Netflix non ha fatto altro che aumentare il numero di persone interessate a sottoscrivere un abbonamento. Non è un caso che su Together Price negli ultimi mesi sono state oltre trentamila le persone che hanno deciso di condividere l’abbonamento. La piattaforma romana è unica nel proprio genere e permette agli utenti di risparmiare sull’acquisto dell’abbonamento (ad esempio il pacchetto famiglia di Netflix, che garantisce quattro accessi, ha un costo di circa 12 euro, mentre quello di Spotify con ben 6 accessi differenti costa 15 euro). E, come già detto in precedenza, non si infrange nessuna regola: si potrà vedere Netflix in streaming pagando solamente il proprio accesso.

Acquisto condiviso

Spinti dal successo crescente della piattaforma, i ragazzi di Together Price hanno lanciato anche una nuova funzionalità: Acquisto condiviso che permette di creare dei gruppi di interesse e risparmiare sul prezzo di software come Bitdefender, Kaspersky e AVG.

Sistema di reputazione

Together Price mette in mostra tutte le potenzialità della sharing economy. Logicamente è presente anche un sistema di reputazione che permette di capire l’affidabilità degli altri utenti e di chi sta offrendo la condivisione del proprio abbonamento.

Ti raccomandiamo