caricabatteria-iphone Fonte foto: PIMPAN / Shutterstock.com
HOW TO

Come costruire un caricabatteria portatile iPhone in 15 minuti

Una batteria da 9 volt, un cavo lightning, un vecchio caricabatteria USB da auto, del nastro isolante: è tutto quello che serve per realizzare un caricabatteria

Il numero di persone che ricorre a soluzioni fatte in casa anche in campo tecnologico è sempre in aumento. Grazie a internet e ai tutorial video pubblicati da qualche appassionato di elettronica, costruirsi da soli un accessorio, invece di comprarlo, sta diventando un gioco da ragazzi.

E non solo semplici e piccoli dispositivi. Utilizzando il web, ad esempio, è possibile realizzare un pc e addirittura una stampante 3D, anche se in questi casi il grado di difficoltà è abbastanza alto. Ultimamente, in rete stanno girando diversi video che spiegano come costruire, in pochi e semplici passi, un caricabatteria portatile per iPhone. Il procedimento, mostrato nei tutorial, è abbastanza semplice e non richiede, a differenza di altri prodotti hi-tech, l’acquisto di nessun componente elettronico. Sarà sufficiente ricorre al riciclo. Servirà, infatti, una batteria da 9 volt (quella che una volta si usava nei telecomandi), un caricabatteria USB da auto, un connettore snap, un cavo lightning e del nastro isolante.

Come costruire il caricabatteria portatile per iPhone

Per prima cosa bisogna aprire il caricabatteria USB da auto ed estrarre la parte interna. Poi, è sufficiente prendere la batteria da 9 volt e collegarla al connettore snap. Il passo successivo, per costruire il caricabatteria portatile, richiede di collegare i due piccoli cavi elettrici dello snap con il meccanismo recuperato dal caricabatteria da auto e verificare che passi la corrente tra i due elementi. Normalmente, se i collegamenti sono stati eseguiti in maniera corretta, si accenderà la spia rossa presente sulla componente interna del vecchio caricabatteria da auto. A questo punto sarà necessario fissare in maniera stabile i fili dello snap con del nastro isolante e il gioco è fatto.

Ovviamente, per ricaricare l’iPhone, si dovrà collegare alla porta USB del caricabatteria portatile fatto in casa il cavo lightning  In realtà, cambiando il cavo, il piccolo oggetto fai-da-te può essere usato anche per ricaricare uno smartphone Android.

Ti raccomandiamo