whatsapp-invisibili Fonte foto: Pexels
HOW TO

Come essere invisibili su WhatsApp

Non volete essere disturbati su WhatsApp dal messaggio di qualche scocciatore? Tranquilli, basterà mettere in pratica questi preziosi consigli

Per molte persone oggi sarebbe impensabile rinunciare a WhatsApp. L’applicazione di messaggistica istantanea più famosa ci ha cambiato la vita, mandando in pensione quelli che adesso sembrano una modalità di comunicazione antiquata: i cari (e non solo nel senso affettivo) SMS.

Ma tutto ha un prezzo. Nonostante sia diventata da un po’ di tempo gratuita – ogni tanto qualche buontempone si diverte a creare catene di Sant’Antonio che avvisano che WhatsApp tornerà a pagamento – gli utenti dell’applicazione acquistata da Facebook sono costretti a cedere qualcosa in cambio. Non dei soldi, ovviamente. Ma parte della loro riservatezza. Non stiamo parlando della questione che ha visto l’Unione Europea multare il social di Mark Zuckerberg per la condivisione dei dati con WhatsApp. Ci stiamo riferendo, invece, alla possibilità di rimanere invisibili agli altri contatti. Esiste un modo di leggere in santa pace i messaggi senza essere disturbati? Vediamo.

Tecniche per nascondersi su WhatsApp

Il metodo più semplice, e non serve una guida per capirlo, è attivare la modalità aereo. Un click e saremmo irrintracciabili. Almeno per un po’, giusto il tempo di controllare le notifiche indisturbati. E non solo. Volendo, potremmo, infatti, anche inviare un messaggio a uno dei nostri amici, continuando a rimanere offline. Ovviamente, i messaggi arriveranno al destinatario solo quando torneremo online. Questa tecnica, però, ha degli svantaggi: la modalità aereo disattiva tutte le funzionalità di ricezione dello smartphone. Cosa significa? Semplice, non potremo più ricevere chiamate e messaggi. Tranquilli, ci sono altre strade meno drastiche.

Bloccare gli scocciatori e disattivare l’orario di accesso

Per cominciare, anche se la tecnica può sembrare un tantino esagerata, per essere invisibili e non essere disturbati su WhatsApp, potremmo bloccare uno dei nostri scocciatori. La soluzione è davvero risolutiva: ci darà la possibilità di uscire dai radar del contatto bloccato, il quale non potrà più visualizzare se siamo online, se abbiamo aggiornato il profilo e l’ultimo orario di accesso.

A proposito dell’orario di accesso, volendo potremmo anche disattivarlo. Come? Facile. Aprite le “Impostazioni” di WhatsApp e poi cliccate su “Account”. Fatto ciò, entrate in “Privacy” e successivamente in “Ultimo accesso”. A questo punto non dovrete fare altro che premere su nessuno. E il gioco è fatto.

Trucchi per scomparire su WhatsApp

Tutto qua? No, assolutamente. Un altro modo per sparire da WhatsApp è impedire che i nostri contatti vedano se abbiamo aggiornato l’immagine di profilo e stato. Per disattivare il tutto, basterà tornare in “Privacy” e selezionare le due voci: “Immagine del profilo” e “Stato”.

E chiudiamo con le famose spunte blu, simbolo che permettono ai contatti di sapere se abbiamo letto il loro messaggio. Classica conversazione: “Hai letto il mio messaggio su WhatsApp, perché non mi hai risposto?” È così che finiscono amicizie e amori. Le spunte blu possono essere disattivate. Andate sempre in “Privacy” e togliere la spunta in “Conferme Letture”. Attenzione però: se disattivate le spunte blu nemmeno voi potrete più vedere se un contatto ha letto un vostro messaggio.

Ti raccomandiamo