windows-10 Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come recuperare la password dell'account Microsoft da Windows 10

Per recuperare la password del proprio account con Windows 10 è necessario utilizzare l'indirizzo e-mail o il numero di telefono. Ecco come fare

10 Luglio 2017 - Dopo una lunga serie di richieste da parte dei suoi utenti, Microsoft sta per rilasciare una nuova funzione che permette di recuperare la password usata per lo sblocco dello schermo su Windows 10. In pratica il codice richiesto ogni volta che accendiamo e riavviamo il computer. Ma la funzione avrà anche altri compiti.

La funzione verrà etichetta in maniera abbastanza chiara come “Ho dimenticato la password”. E aiuterà esclusivamente gli utenti che dall’inizio hanno impostato un PIN o una password sul proprio account Microsoft per lo sblocco della schermata su Windows 10. Ovviamente tramite questa caratteristica, che si vedrà a partire dall’aggiornamento autunnale, potremo non solo recuperare le credenziali d’accesso ma avremo anche la possibilità di modificarle. Per ripristinare la password verremo guidati da Cortana. Perciò si tratta di un’operazione che chiunque può riuscire a portare a termine. Anche chi non ha particolari conoscenze informatiche.

Come funziona

Per completare la procedura avremo comunque bisogno di alcune informazioni. Innanzitutto una casella di posta elettronica utile per il recupero delle credenziali. Se non vogliamo usare il nostro indirizzo e-mail potremo sempre utilizzare il numero dello smartphone per recuperare la password. Una volta verificato il nostro account non ci resterà che cambiare PIN e dare OK per salvare la modifica. Ad alcuni utenti può sembrare una funzione banale, già vista su un’altra miriade di profili presenti in Rete, come applicazioni e social media. Però su Windows 10 una caratteristica del genere mancava. E si tratta di un’importante passo in avanti per la sicurezza e l’esperienza finale dell’utente. In precedenza, infatti, per cambiare questo PIN e questa password era necessario usare un altro dispositivo. Una procedura più lunga e meno pratica. Per quanto riguarda l’aggiornamento ufficiale di Windows 10 ancora non c’è una data precisa ma fonti vicine a Microsoft hanno indicato la metà di settembre come il periodo più probabile per il rilascio.

Ti raccomandiamo