glasswire Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Come risparmiare il traffico dati utilizzando un’applicazione Android

Glasswire è un’applicazione Android scaricabile gratuitamente che monitora il consumo dati delle altre app e fornisce report e consigli rapidi e intuitivi

Breve storia triste: ogni 15 del mese ho già finito i “Giga” sullo smartphone. Se anche voi vi riconoscete in quest’affermazione allora è il caso di iniziare a prendere in considerazione un’app per il monitoraggio dei dati usati. Tra le tante applicazioni presenti sul Google Play Store Glasswire è una delle più complete

Glasswire può indicarvi in maniera intuitiva e veloce quanto vi rimane del piano dati messo a disposizione dal vostro operatore telefonico. Inoltre, attraverso grafici e schemi, vi segnala anche quali applicazioni consumano dati più di altre, e vi mostra anche un report con l’andamento storico dei consumi in base alle appl che avete scaricato recentemente. Glasswire è disponibile per Android che si può scaricare gratuitamente e svolge in modo efficiente il lavoro per cui è stata creata: controllare il consumo dei vostri dati.

Come funziona

Come abbiamo detto usare Glasswire è semplicissimo, basterà scaricare dal Google Play Store e poi aprirla sul nostro smartphone. Vedremo subito dei grafici e dei numeri, aggiornati in tempo reale, che ci informeranno dei vari consumi delle applicazioni installate. Non c’è bisogno di avere conoscenze specifiche per capire i report mostrati, tutto è estremamente intuitivo. Possiamo anche impostare delle soglie di dati da non superare mai in determinati intervalli di tempo: un giorno, una settimana o un mese.

Privacy utente

Molte delle app simili a Glasswire sono state criticate recentemente perché fornivano dei dati sugli utenti ad aziende terze. Questo sistema era diventato una vera e propria fonte di guadagno per molti sviluppatori. I programmatori di Glasswire però hanno garantito che l’app non monitora nessuna informazione dell’utente e nessun dato viene venduto alle aziende per campagne pubblicitarie o indagini di mercato. L’app, stando a quanto dicono dall’interno, si finanzia unicamente con la versione Premium, ovvero quella a pagamento, anch’essa presenta su Google Play Store.

Premi sull'immagine per scoprire come migliorare le performance dello smartphone Android
Premi sull’immagine per scoprire come migliorare le performance dello smartphone Android

Ti raccomandiamo