whatsapp2 Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come fare backup dei messaggi WhatsApp su iPhone e ripristinarli

Le ultime versioni dell’app di messaggistica consentono di salvare messaggi, foto e video e di importarle sia nello stesso telefono o in un altro smartphone

Di tutto un po’. Se per caso si dovesse andare a riguardare la cronologia delle conversazioni e delle immagini salvate su WhatsApp si scoprirebbero messaggi, foto e video di cui, molto probabilmente, si era persa memoria. Un calderone che rappresenta, però, anche una parte importante della nostra vita.

Per questo sarebbe un peccato perdere tutte queste informazioni ogni volta che si cambia telefono (o nel caso in cui lo smartphone dovesse rompersi). Fortunatamente, gli sviluppatori dell’app hanno da tempo implementato la possibilità di realizzare il backup delle conversazioni e delle immagini (volendo anche dei video) così da poterle poi importare nel nuovo telefono. Come salvare i messaggi di WhatsApp? Niente di più semplice, su iPhone: grazie all’integrazione con iCloud (il servizio di cloud storage di Apple) è possibile archiviare automaticamente messaggi e foto e ripristinarli nel giro di pochi minuti una volta che si è acquistato il nuovo dispositivo.

Requisiti per fare il backup di WhatsApp con iCloud

Per salvare le conversazioni di WhatsApp sulla nuvola della mela si deve verificare che siano rispettati dei requisiti minimi di funzionamento. Prima di tutto, è necessario che sul melafonino sia installato almeno iOS 5.1, altrimenti non sarà possibile utilizzare la versione di WhatsApp che consente di effettuare il backup dell’archivio dei messaggi.

Chat iPhoneFonte foto: Flickr
Chattare con WhatsApp su iPhone

Altrettanto fondamentale che l’utente abbia effettuato la sincronizzazione tra il proprio account Apple (quello usato per scaricare le applicazioni dall’App Store, per intendersi) e iCloud e che il servizio sia attivo. Per verificare la prima condizione si preme su Impostazioni di iPhone, si scorre l’elenco sino a trovare la voce iCloud e si controlla che sia stato effettuato il login con il proprio profilo Apple. Successivamente si preme su Documenti e dati (per iOS 7) o iCloud Drive (per iOS 8 e successivi) e ci si accerta che sia impostato su On. Ovviamente, sia su iCloud sia sullo smartphone della mela morsicata deve esserci spazio a sufficienza per effettuare il backup delle conversazioni e delle immagini WhatsApp, altrimenti la procedura non si avvierà.

Backup WhatsApp su iCloud

Per salvare messaggi e foto si apre l’app di WhatsApp, si accede alle Impostazioni, si preme su Chat e poi su Backup delle chat. Qui sarà possibile verificare l’ultima data in cui è stato effettuato il salvataggio automatico dei dati, la grandezza del file di backup e un pulsante che consente di fare backup delle conversazioni in quel preciso istante. Spulciando tra le varie impostazioni, l’utente può decidere la frequenza di backup, se includere o meno i video e altri dettagli.

Backup WhatsApp su iCloudFonte foto: redazione
Backup WhatsApp su iCloud

Prima di effettuare il reset dell’iPhone e portarlo alle impostazioni di fabbrica (o prima di passare a un altro telefono) bisogna avere un po’ di pazienza: il processo potrebbe richiedere qualche decina di minuti a seconda della velocità della connessione e la grandezza del file di salvataggio.

Ripristinare messaggi su WhatsApp da iCloud

Nel caso si continui a utilizzare il vecchio iPhone o se ne sia acquistato uno nuovo di zecca, si può “riportare in vita” l’intero archivio dell’app di messaggistica. Come ripristinare i messaggi cancellati da WhatsApp? Con iCloud, come detto prima.

Chat WhatsApp donnaFonte foto: Shutterstock
Una volta completata la sincronizzazione, si potranno leggere le vecchie chat WhatsApp

Dopo aver installato l’applicazione sul dispositivo, si deve inserire il vecchio numero di telefono e seguire la procedura di riconoscimento: a questo punto WhatsApp chiederà se si vuole importare il file di backup e ripristinare le conversazioni. Affinché ciò sia possibile, però, è necessario utilizzare lo stesso numero di telefono e lo stesso account Apple del passato. Se tutto è filato liscio, nel giro di qualche decina di minuti si potranno tornare a leggere le vecchie conversazioni e visualizzare tutte le foto.

Ti raccomandiamo