come salvare sms Fonte foto: Web
HOW TO

Come salvare gli SMS sul proprio smartphone Android e iOS

Una guida pratica per salvare, gestire o esportare gli SMS, le foto o i documenti ricevuti e inviati con i nostri dispositivi iOS e Android

Inviare messaggi, foto e documenti è diventata ormai la quotidianità. Le conversazioni giornaliere aumentano sempre di più. Spesso sono informazioni che non ci interessa conservare, ma se invece fossimo interessati a salvare gli sms che riceviamo come possiamo fare? Ecco una guida per Android e iOS.

Primo passo per salvare messaggi di testo su iOS. Prima di iniziare a salvare messaggi di testo su un dispositivo Apple il passo da fare è quello di installare iTunes. A questo punto iniziamo facendo un backup del nostro smartphone. Il backup è un’azione che è meglio fare con frequenza. A questo punto facciamo partire iTunes e colleghiamo il nostro dispositivo iOS a un computer. Entriamo su iTunes e selezioniamo il dispositivo appena collegato. Nella sezione Sommario clicchiamo su Backup e sotto Backup e Ripristino scegliamo Esegui Backup Adesso. A questo punto per verificarne la riuscita andiamo nella scheda Ultimi Backup fatti.

Secondo passo per salvare messaggi di testo su iOS

iExplorerFonte foto: Web
iExplorer

A questo punto avremmo salvato i nostri messaggi di testo. Ora la parte importante è potervi accedere dal nostro computer ogni volta che ne abbiamo bisogno. Inserisci nel PC iExplorer, un programma per MacOS e Windows, in grado, tra le altre cose, di cercare attraverso i backup di iTunes e recuperare i vari messaggi. La versione base costa 40 dollari ma è possibile provare per un tempo limitato una versione demo gratuita. Una volta scaricato iExplorer, per farlo è necessaria una versione OS X 10.9 o superiore o una versione superiore a Windows 7, entriamo nel programma e cerchiamo Sfoglia iTunes Backup. A questo punto selezioniamo la voce Messaggi. Ora vedremo le nostre conversazioni e potremo ordinarle per data o nome. Possiamo poi esportare in formato PDF, TXT o CSV sia foto che testi.

Usare iExplorer senza iTunes

Se vogliamo limitare l’uso di iTunes possiamo lanciare iExplorer direttamente sul dispositivo iOS. Colleghiamo in nostro iPhone o iPad al PC e nella Panoramica del programma cerchiamo la voce Dati, clicchiamo e poi selezioniamo Messaggi. Facciamo il nostro backup, se non lo abbiamo già fatto in precedenza. E a questo punto possiamo visualizzare tutte le nostre conversazioni e compiere le azioni che abbiamo visto in precedenza per ordinare o esportare i nostri dati.

Salvare messaggi di testo su Android

Come salvare gli SMS su AndroidFonte foto: Redazione
Come salvare gli SMS su Android

Su Android queste azioni si possono compiere in maniera gratuita grazie a un app come SMS Backup & Restore. Con questa applicazione si può eseguire il backup dei messaggi di testo e salvarli in locale sul dispositivo Android, esportarli in un computer o caricarli su un servizio di archiviazione online, come Google Drive. La fase uno è quella legata al salvataggio dei testi. Nel menu principale di SMS Backup & Restore clicchiamo backup per iniziare. E possiamo anche decidere cosa salvare, se tutti i documenti o solo foto, video o testi. Se non si vuole fare un backup manuale possiamo impostare quello automatico che verrà fatto dall’app a intervalli scelti da noi. Nella fase due gestiremo i nostri messaggi salvati. Se andiamo su SMS Backup & Restore e scegliamo dal menu principale la voce Visualizzare i backup vedremo in formato XML le vostre conversazioni. Sull’opzione Ripristino e Trasferimento l’app ci permette di trasferire i nostri SMS da uno smartphone a un altro, in caso avessimo deciso di cambiare dispositivo.

Ti raccomandiamo