antivirus Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Come scegliere l'antivirus per il PC

Prima di scegliere l'antivirus da installare sul proprio computer è necessario capire quali sono le differenze tra i vari software disponibili sul mercato

Preoccupati dai recenti fatti legati alla sicurezza informatica, come WannaCry, avete deciso di comprare o di sostituire il vostro antivirus. A questo punto la domanda da un milione di dollari è: quale soluzione deve scegliere? Vediamo punto per punto le caratteristiche principali di un buon antivirus.

Un tempo le società che operavano nel mercato della sicurezza informatica si potevano contare sulle dita di una mano. Al giorno d’oggi, con in media circa 100 nuove minacce e attacchi hacker scoperti ogni giorno, le soluzioni entro le quali scegliere sono ampie e variegate. E spesso ogni società è specializzata in un campo particolare. Come gli anti-ransomware o gli anti-spam, per fare degli esempi. Fondamentale, a prescindere dall’antivirus scelto per il nostro computer, è poi l’aggiornamento del software. Che va fatto ogni volta che ci viene segnalato. Ma vediamo quali sono gli aspetti più importanti per un scegliere l’antivirus.

Come funziona un antivirus

Un antivirus consigliabile è quello che esegue dei controlli costanti in base alle azioni che facciamo. Ha cioè un live scanner. Per esempio verifica in tempo reale i documenti scaricati da Internet, e così via. Ci sono poi gli antivirus con scanner ad accesso. Questi si attivano solamente quando apriamo o scarichiamo un file. Il loro scopo è quello di individuare il malware ed evitare di farci aprire un documento infetto. Ci sono alcuni antivirus che usano degli scanner on-demand. Spetta quindi all’utente richiedere il controllo prima di aprire o gestire un particolare file. Non significa che questi antivirus non siano efficaci, anzi. Spetta però a noi stare maggiormente attenti e ricordarci di usarlo sempre. La maggior parte degli scanner presenti sui migliori antivirus poi ha una memoria. Ovvero impara dai precedenti attacchi hacker per ricordarsi come agiscono e individuarli all’istante in caso l’utente si imbatta in una minaccia simile. Infine è fondamentale avere un antivirus con lo scanner per i file zippati. La maggior parte dei programmi antivirus possono eseguire la scansione all’interno di un file compresso. I programmi migliori possono essere in grado di eseguire la scansione approfondita per rilevare il malware, anche se è “sepolto” all’interno di più file compressi.

Scansioni pianificate

Per mantenere al sicuro il nostro dispositivo è sempre consigliabile eseguire delle scansioni periodiche. Questo ci darà un’idea chiara della situazione all’interno del nostro computer. I migliori programmi antivirus permettono di gestire e pianificare delle scansioni ogni volta che preferiamo. Una volta impostata questa funzione non dovremo ricordarci di nulla, sarà il software a fare i controlli in maniera automatica.

Linguaggi di scripting

I linguaggi compilati e non compilati vengono spesso utilizzati per eseguire dei codici dannosi all’interno di siti web. Molti programmi antivirus sono in grado di monitorare linguaggi come JavaScript, ActiveX, Visual Basic e altri. I migliori antivirus sono in grado di rilevare e bloccare questo genere di attività dannose.

Protezione email

I migliori programmi antivirus sono in grado di monitorare il traffico della nostra posta elettronica, sia in entrata che in uscita. Questo ci permetterà di evitare di cliccare su link o allegati dannosi. E al tempo stesso eviteremo di cadere nella trappola di e-mail phishing o di spam. I migliori software sul mercato monitorano anche i servizi per la messaggistica istantanea. App che al momento sono fortemente prese di mira dai cyber criminali.

Aggiornamenti

Aggiornare l’antivirus è fondamentale. Per questo preferiamo un antivirus che ci ricorda automaticamente ogni volta che viene rilasciata una nuova versione. Altrimenti ogni volta dovremo collegarci al sito dell’azienda e verificare lo stato degli aggiornamenti. Preferiamo poi un antivirus che viene aggiornato molto spesso. Può sembrare una seccatura scaricare costantemente delle nuove versioni, ma è l’unico modo per aumentare la nostra sicurezza informatica.

Ti raccomandiamo