windows-10-samsung Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come verificare se Windows è aggiornato

Indipendentemente dalla versione di Windows installata, è fondamentale mantenere il computer sempre aggiornato, per evitare di essere attaccati dagli hacker

Gli attacchi hacker degli ultimi anni che hanno colpito milioni di utenti hanno messo in luce quanto sia importate mantenere il pc aggiornato. I malware sfruttano le vulnerabilità dei sistemi operativi per infettare i dispositivi e bloccare il funzionamento di smartphone e computer.

Molto spesso i malware, in special modo i ransomware, i virus del riscatto che bloccano l’accesso ai dati del computer e chiedono un riscatto, sfruttano delle falle che Microsoft ha già tappato. Ma gli utenti che aggiornano costantemente il proprio sistema operativo si contano sulle dita di una mano e gli hacker hanno gioco facile nell’infettare i computer. Verificare se Windows è aggiornato è molto semplice e bastano pochissimi minuti per scoprire se il proprio computer può finire sotto il mirino dei pirati informatici.

Come controllare la versione Windows installata

La prima mossa, dunque, per limitare i danni è mantenere il sistema operativo di Microsoft sempre aggiornato. Un compito non solo semplice da mettere in pratica, ma anche necessario per la sicurezza dei nostri dispositivi Windows. Come fare? Per prima cosa bisogna controllare la versione di Windows installata. Molto facile. Ci sono diverse strade. La più veloce è quella di premere il tasto Windows (per capirci quello su cui è riportato il logo a forma di finestra) più la lettera “R”. Nella finestra “Esegui” , che visualizzerete in seguito, scrivete la parola winver e premete “ok”. A questo punto, prendete nota della build installata. Questa procedura è da usare se siete in cerca di un singolo aggiornamento.

Il modo più semplice per correggere un bug di Windows è lasciare che sia il computer stesso a controllare se il pc è aggiornato all’ultima versione. Il procedimento è leggermente diverso in base al sistema operativo installato.

Come aggiornare Windows 10

Partiamo con Windows 10. Trovate la barra di ricerca (in basso a sinistra dello schermo) e digitate “Impostazioni”. Successivamente, cliccate su “Aggiornamento e sicurezza”. Ora, premete sull’opzione “Verifica disponibilità aggiornamenti”. È bene, comunque, controllare, in “Opzioni avanzate”, che la voce “Automatico (scelta consigliata)” sia attiva. In questo modo, non dovrete più preoccuparvi di controllare manualmente gli aggiornamenti. Ora, non dovrete fare altro che installare gli aggiornamenti.

Per verificare se la procedura è andata a buon fine, dovrete controllare gli aggiornamenti installati. É sufficiente, da “Opzioni avanzate”, premere su “Visualizza la cronologia degli aggiornamenti”. E il gioco è fatto.

Come aggiornare Windows 7

Se ancora usate Windows 7, per controllare se il pc è aggiornato contro le ultime minacce, cliccate su “Start”, digitate “Update” e, poi, selezionate “Windows Update”. Qui non dovrete fare altro che premere su “Cambia Impostazioni” e su “Aggiornamenti importanti”. Poi, è sufficiente selezionare “Installa gli aggiornamenti automaticamente (scelta consigliata)” e il pc provvederà a fare tutto il resto.

Se anche in questo caso volete controllare quali aggiornamenti sono stati scaricati, andare in “Pannello di controllo”, in “Programmi e funzionalità” e cliccare su “Visualizza aggiornamenti installati”.

Ti raccomandiamo