google-commuter Fonte foto: Levi's / Google
SMART EVOLUTION

Commuter, la giacca smart realizzata da Levi’s e Google da 350 dollari

A un anno dalla presentazione ufficiale, Commuter sarà finalmente lanciata sul mercato durante l’autunno a un prezzo di 350 dollari

12 Marzo 2017 - La prossima frontiera dell’Internet of Things saranno gli indumenti intelligenti. Da alcuni mesi diverse aziende stanno lanciando sul mercato i loro primi esperimenti, non sempre con buoni risultati. Anche Google, insieme a Levi’s, ha fatto il suo ingresso nel settore con la giacca smart Commuter.

Annunciata per la prima volta durante l’evento Google I/O del 2015, la giacca è stata presentata ufficialmente dalle due aziende l’anno successivo con la speranza di riuscire a lanciare l’indumento intelligente entro la primavera del 2017. A quasi un anno di distanza arriva la conferma ufficiale da parte di Levi’s: Commuter sarà lanciata sul mercato entro l’autunno del 2017 e il prezzo sarà di 350 dollari. La giacca smart integra la tecnologia Jacquard sviluppata nei laboratori dell’azienda di Mountain View e che permette di integrare i sensori direttamente all’interno degli abiti.

Come funziona la giacca smart Levi’s Commuter

La giacca smart Levi’s Commuter permetterà agli utenti di interagire con i propri device tecnologici utilizzando direttamente il tessuto dell’indumento. Grazie a speciali sensori, la giacca riconoscerà le gesture dell’utente, comunicando i comandi da eseguire allo smartphone. Sul polso sinistro dell’indumento è presente un piccolo chip Bluetooth che invierà i segnali direttamente allo smartphone: in questo modo sarà possibile comunicare con applicazioni come Google Play Music, Strava, Spotify e Google Maps. La giacca smart è dedicata soprattutto ai motociclisti e ai ciclisti che hanno necessità di interagire con lo smartphone mentre sono alla guida del mezzo. Come detto, Levi’s Commuter sarà disponibile dall’autunno 2017 a un prezzo di 350 dollari. Nei prossimi mesi saranno annunciati nuovi indumenti Levi’s che utilizzeranno la tecnologia Jaquard di Google.

Ti raccomandiamo