APP

Con KabaQ la realtà aumentata entra nei ristoranti

Si tratta di un'applicazione che permette di proiettare un'immagine virtuale della pietanza sullo schermo del computer per verificare le dimensioni del piatto

La maggior parte delle volte quando entriamo in un ristorante, a meno che non siamo dei clienti abituali, ci troviamo a scegliere a scatola chiusa, soprattutto se non abbiamo mai sentito parlare del piatto proposto nel menu. KabaQ ha avuto un’idea sensazionale: usare la realtà aumentata.

L’azienda informatica statunitense ha sviluppato, infatti, un’applicazione molto utile, che permette di dare un’occhiata in anticipo al cibo. O meglio, a una versione virtuale e molto realistica della pietanza. È sufficiente, infatti, puntare il dispositivo (uno smartphone o un tablet) sul piatto e come per magia KabaQ proietterà una torta oppure un hamburger con patatine. E non solo. Le immagini, oltre ad avere una risoluzione molto alta, sono navigabili a 360 gradi. In questo modo l’utente avrà la possibilità di visionare ogni angolo del cibo e scegliere o meno se ordinarlo. Inoltre, l’app è molto utile per verificare la grandezza delle pietanze

Come funziona KabaQ

Tutto ruota attorno, come visto, alla realtà aumentata, una tecnologia che proietta immagini virtuali nel mondo reale. Ma come funziona? Kabaq utilizza delle tecniche di scansione molto sofisticate che permettono di acquisire gli oggetti (in questo caso il cibo) in maniera dettagliata e ad alta risoluzione. Il compito dei ristoratori è quello di caricare in anticipo, utilizzando l’applicazione, le immagini dei piatti nel menu virtuale. I clienti potranno utilizzare il dispositivo offerto dal ristoratore, oppure scaricare l’app e visualizzare il menù del ristorante registrato.

Possibili usi

KabaQ rappresenta un’ottima opportunità sia per i clienti che per i ristoratori. L’applicazione può essere usata, ad esempio, per le ordinazioni online. Può, inoltre, diventare un utile strumento per offrire dei contenuti virtuali aggiuntivi, pensiamo ai libri di cucina. Oppure prendiamo il caso di chi si occupa di catering, che può far vedere ai potenziali clienti il suo menù. KabaQ è disponibile sia per gli utenti Android e sia iOS.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo