facebook-like Fonte foto: weedezign / Shutterstock

Arrivano le Facebook Stories, i racconti animati in stile Snapchat

Dopo Instagram, dalle parti di Menlo Park decidono di introdurre le Stories anche nell’app di Facebook. Funzionamento e grafica ricordano molto da vicino Snapch

25 Gennaio 2017 - Era solo una mera questione di tempo. Dopo aver introdotto le Stories in Instagram, gli ingegneri e i tecnici di stanza a Menlo Park le portano anche all’interno di Facebook. La funzionalità, infatti, sarà presto integrata nell’app e distribuita con i prossimi aggiornamenti per Android e iOS.

Dalle immagini che circolano in Rete, Facebook Stories è molto simile – per non dire identica – alle Storie di Instagram. Bisognerà però vedere, una volta che l’aggiornamento sarà ufficiale e rilasciato, se gli sviluppatori del social network hanno in qualche modo personalizzato l’esperienza d’uso di una funzionalità ormai piuttosto diffusa nell’ambito delle reti sociali. Non va dimenticato, infatti, che la prima a introdurre e rendere celebri le Stories è stata Snapchat, app di messaggistica “a tempo” che sta prendendo il posto di Facebook nel cuore degli adolescenti statunitensi.

Come funziona Facebook Stories

Trattandosi di una funzionalità ancora in fase di test (in Irlanda, al momento), si sa ancora ben poco sul funzionamento di Facebook Stories. A grandi linee, però, la creazione di una Storia dovrebbe avvenire con le stesse modalità viste su Instagram: nella parte superiore dell’app comparirà una barra dedicata alle Stories dei propri amici, riconoscibili dalla loro foto profilo racchiusa in una cornice circolare, mentre la prima icona sarà dedicata alla “propria” storia.

Facebook StoriesFonte foto: Facebook
Questa dovrebbe essere la nuova interfaccia dell’app di Facebook dopo l’introduzione delle Storie

Basterà premerci sopra per accedere alla propria galleria fotografica e video per scegliere gli elementi multimediali da aggiungere alla Storia: le immagini potranno essere modificate e personalizzate con filtri, musiche di sottofondo e animazioni di vario genere. Insomma, tutto come già visto in Instagram. E Snapchat. Le Storie saranno visibili e accessibili per un tempo massimo di 24 ore, ma non potranno però essere condivise sulla propria bacheca.

Ti raccomandiamo