copertina Fonte foto: Web
APP

Daydream: l’inizio è super, ecco tutte le applicazioni disponibili

Tante l’esperienze in realtà virtuale fruibili con i nuovi visori Google: 30 giochi, alcuni anche inediti, e tra le collaborazioni spiccano HBO e Netflix

Neanche il tempo di reagire alla notizia dei nuovi visori per la realtà virtuale Daydream VR che Google decide di fare le cose in grande. La società ha infatti annunciato una miriade d’esperienze che si potranno provare con il suo nuovo prodotto. E tra queste non mancano le partnership interessanti.

Giochi, video, news e tanto altro. Tra i principali collaboratori nella creazione dell’esperienze fruibili con Daydream VR troviamo HBO, Netflix, CNN, e Usa Today. A stimolare la curiosità sono però i 30 giochi annunciati per affiancare il lancio dei visori. Alcuni già presenti su Android come puzzle Mekorama, altri adattati come Need for Speed: No Limits e tanti altri che saranno in esclusiva per Daydream. Tra questi Wonderglade, Daydream Blue, and J.K. Rowling’s Fantastic Beasts. Google sembra puntare molto sul fattore ludico del suo prodotto per la realtà virtuale. E il telecomando intuitivo e rapido in questo senso dà una marcia in più a Daydream.

Piccolo ripasso

(Tratto da YouTube)

Per chi si fosse perso il recente annuncio di Google facciamo un piccolo ripasso: cos’è Daydream VR? È un visore per la realtà virtuale, passo in avanti nella stessa direzione per Google rispetto ai precedenti Cardboard. Costruito in materiali leggeri, morbidi e traspiranti. Collegabile a smartphone e dotato di un piccolo telecomando per gestirne i controlli. Sarà in vendita dall’inizio di novembre al prezzo di 79 dollari. Poco più di 70 euro.

I contenuti fanno la differenza

La decisione di Google di spingere molto sull’esperienze e le partnership non è legata esclusivamente al lancio del prodotto. Il futuro della realtà virtuale dipende dai contenuti che saranno fruibili al suo interno. E in questo senso Google sta provando ad avvantaggiarsi sulla concorrenza. Oltre ai propri servizi d’interesse come Google Photos e Google Street View la scelta è stata, infatti, quella di puntare forte sui giochi.

Informazione ed esplorazione

La grande editoria statunitense e britannica è pronta a investire pesantemente sulla realtà virtuale. Le applicazioni New York Times Virtual Reality, Wall Street Journal, US Today VR Stories, The Guardian ne sono una dimostrazione. Le società produrranno contenuti pensati appositamente per la virtual reality dove l’utente potrà vedere da un punto di vista differente le notizie d’attualità. Logicamente anche Google è in prima fila e darà la possibilità agli early adopters di visitare la Terra seduti comodamente sul divano di casa: basterà indossare il visore e lanciare Google Street View.

Video streaming e film

Le applicazioni disponibili per DayDream ViewFonte foto: Google
Le applicazioni disponibili per DayDream View

Siamo ancora nella fase iniziale, ma tra non molto le serie tv e i film potranno essere vissuti in prima persona. YouTube è pronta a offrire la propria applicazione con video in esclusiva e lo stesso faranno Hulu, HBO Noe e Netflix, servizi famosi in tutto il mondo per lo streaming video online.

Giochi

La categoria più attesa e sulla quale Big G sta puntando maggiormente sono i giochi. Fare concorrenza al PlayStation VR sarà molto difficile, ma i titoli annunciati dalla società di Mountain View come esclusiva del DayDream View non sono per nulla male. Need For Speed: No Limits promette di far provare ai gamer l’ebbrezza di sfrecciare a 300 km/h tra le stradine della città al bordo di un bolide ultimo modello.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

 

Ti raccomandiamo