app-video-iphone Fonte foto: Imagine Photographer / Shutterstock.com
APP

Dieci applicazioni per trasformare l'iPhone in una videocamera

Fare video in alta qualità, rallentare le scene o utilizzare dei filtri divertenti, ecco le 10 app iOS in grado di rivoluzionare la videocamera dell’iPhone

Fare le riprese con il proprio smartphone non è sempre facile. Realizzare un video da condividere sui social, creare un video-diario della vacanza o semplicemente caricare una nostra ripresa su YouTube. Sembrano azioni semplici ma ci sono delle accortezze da seguire per non perdere qualità.

Ovviamente oltre a fare affidamento su una buona fotocamera del telefono possiamo sempre affidarci a delle applicazioni di terze parti per riuscire a rendere perfette le nostre riprese. Chi possiede un iPhone 7, o un iPhone 7 Plus sarà sicuramente contento della qualità della sua fotocamera posteriore, ma avrà allo stesso tempo notato come nel reparto videocamera manchino alcune caratteristiche aggiuntive divertenti, magari da utilizzare per personalizzare i nostri video. Grazie ad alcune applicazioni presenti sull’App Store è possibile realizzare dei video da professionista

MAVIS – Professional Filmmaking 

Mavis è una delle applicazioni di videomaker più in voga al momento su App Store. La sua interfaccia ricorda proprio i tasti e i pulsanti di una vera videocamera manuale, ma nonostante le diverse opzioni da utilizzare è semplice da far funzionare. Ha diverse funzioni ed è indicata più per chi cerca la qualità estrema piuttosto che qualche aggiunta divertente. Potremo bilanciare i bianchi in maniera manuale, controllare l’audio e l’esposizione. Inoltre da iPhone 6 in poi supporta anche i video in 4K. Ovviamente nonostante sia semplice da usare non è consigliata ai meno esperti, soprattutto visto il prezzo. MAVIS è uno strumento professionale e costa 16,99 euro.

VHS Camcorder 

Quest’app, come si intuisce dal nome, è dedicata a coloro che vogliono dare un tocco anni Ottanta ai loro video. Rendere la recita di vostro figlio un filmino VHS vecchio stile sarà un gioco da ragazzi. Anche l’interfaccia imita una vecchia videocamera degli anni Ottanta e Novanta. Inoltre alcuni tasti ricordano i vecchi videoregistratori a cassette. Oltre a questi effetti potremo anche decidere i colori e usare dei filtri retrò. Viviamo nell’anno della nostalgia, e quest’app ce lo conferma. Per averla servono però 2,99 euro.

Hyperlapse di Instagram

Hyperlapse è una novità sull’App Store. Si tratta di un’applicazione creata dagli sviluppatori di Instagram ed è gratuita. Come si intuisce dal nome è molto utile per realizzare dei video in timelapse, grazie a quest’app si potrà velocizzare a piacimento in post-produzione il video, per caricarlo poi su Instagram. La condivisione comunque non è obbligatoria ed è possibile salvare nel proprio smartphone i video realizzati.

Emulsio – Powerful Video Stabilization

Emulsio è lo strumento perfetto, uno dei pochi presenti su App Store, in grado di stabilizzare dei video già girati. È l’app ideale per sbarazzarsi dei video mossi e inoltre è totalmente gratuita. Questo servizio ha diverse opzioni da provare per rendere più nitidi i nostri filmati, inoltre c’è la modalità anteprima per vedere live i miglioramenti imposti.

Legend o Gravie

Questo sono due applicazioni perfette per aggiungere dei testi e delle didascalie ai nostri video realizzati con iPhone. Legend fornisce tre pagine di modelli dinamici per i titoli delle schermate di riempimento, è facile da usare e i risultati sono ottimali. Si possono anche esportare le GIF ma la personalizzazione non è la caratteristica migliore di quest’app. Legend costa 1,99 euro. Personalizzazione che è invece il punto forte di Gravie, che permette di inserire animazioni, caratteri e colori diversi da quelli standard. Va detto che però è un po’ più difficile da utilizzare. Anche Gravie costa 1.99 euro.

LumaFX

Questa è un’app abbastanza completa, utile per ridimensionare, ruotare, accelerare, rallentare o migliorare i video e anche i contenuti audio. Inoltre ha filtri e colori aggiuntivi da impostare sulle riprese. Consente anche il video editing in maniera molto semplice delle proprie riprese. LumaFX costa 2,99 euro su APP Store.

Pinnacle Studio Pro

Pinnacle Studio Pro è stata premiata come una delle migliori app del 2014. In generale è considerata come una delle applicazioni più professionali di tutto l’universo Apple per quanto riguarda la videocamera. Ha l’integrazione con servizi cloud che permette di salvare tutti i file su Dropbox e Google Drive. C’è il mix per l’audio e il supporto 4K. Il costo non è il suo punto forte: 12,99 euro.

PicPlayPost

Questa è l’app da scaricare se il vostro obiettivo è quello di realizzare un collage dei vostri video da salvare o pubblicare sui social. Anche le cornici sono personalizzabili e si possono unire fino a nove video alla volta. Potremo anche usare delle animazioni o degli effetti particolari, come il loop, per dare un senso logico ai vari filmati presenti nel collage. Può sembrare un’app basilare e con poche pretese, in realtà, nonostante sia gratuita PicPlayPost può dare grande risalto alle vostre pubblicazioni sui vari social network. L’app è gratis come detto, ma ci sono alcune funzioni aggiuntive che si possono sbloccare a pagamento.

Splice – Editor di GoPro

Splice è un editor gratuito utile per tagliare i vostri video in maniera facile e aggiungere filtri, oppure anche una colonna sonora. È molto facile da utilizzare, esistono diversi aspetti da inserire ma sicuramente non è una delle app migliori per la personalizzazione dei vostri video. L’app in passato aveva un altro nome ma nell’ultimo periodo è stata acquistata da GoPro. Per questo è compatibile con i video girati con le action cam dell’azienda statunitense.

DJI Osmo Mobile

DJI Osmo Mobile trasforma lo smartphone in una smart motion camera. È pensata per le riprese in movimento e visto il costo molto elevato è consigliata solo a sportivi e appassionati di queste riprese e non ai neofiti di questo genere di riprese.

Ti raccomandiamo