phishing Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Email truffa Equitalia: gli indirizzi di posta a cui non rispondere

Equitalia è una delle esche preferite dagli hacker che confezionano phishing nostrano. Sono anni che ci bombardano con e-mail truffaldine. Non cascateci!

Recentemente oggetto di un attacco hacker, Equitalia è da sempre una delle “esche” preferiti per far abboccare gli utenti italiani al phishing. Per il particolare ruolo che svolge, infatti, l’agenzia viene spesso utilizzata da hacker e pirati informatici vari come “paravento” per le loro operazioni.

Equitalia, lo sappiamo tutti, è l’ente incaricato della riscossione dei tributi su tutto il territorio nazionale, Sicilia esclusa. È una società che chiede denaro e trovarsi un suo messaggio nella casella di posta elettronica mette subito un po’ di ansia. Esattamente come le banche, o altre organizzazioni che maneggiano soldi, conti bancari e carte di credito, non chiederebbero mai a nessuno né di pagare, né di fornire dati sensibili via web. Se vi ritrovate un’email in arrivo da Equitalia è sicuramente un tentativo di phishing: non abboccate perché è una truffa.

Una, cento, mille Equitalia

Sono anni che Equitalia è presa di mira dai cyber-criminali del phishing nostrano. Vi mandano una mail che sembra provenire da Equitalia, l’indirizzo è verosimile così come il sito a cui punta il link all’interno del messaggio e vi avvisano, ovviamente, che dovete pagare qualcosa. Un’ondata di phishing è in atto proprio in questo periodo come spiega Equitalia nel suo ultimo comunicato stampa.

EquitaliaFonte foto: Equitalia
Equitalia

Se ricevete, quindi, qualsiasi messaggio che contiene avvisi di pagamento per conto di “Agente della riscossione Equitalia Spa” che vi invita a scaricare file e utilizzare collegamenti esterni o a effettuare pagamenti, cancellatela senza scaricare alcun allegato e senza effettuare alcun versamento. Il mittente, continua il comunicato, potrebbe essere avviso@equitalia.it, servizio@equitalia.it, noreply@equitalia.it, multe@equitalia.online, equitalia@sanzioni.it o simili. L’elenco completo lo trovate sul sito di Equitalia.

Equitalia risponde…

Se avete ancora qualche dubbio, chiamate il contact center di Equitalia al numero unico 06/0101 raggiungibile sia da telefono fisso sia da cellulare – secondo il piano tariffario – e chiedete informazioni. Per difendere la vostra privacy online e mettervi al riparo da tentativi di attacco, invece, potete consultare i nostri consigli per arginare il fenomeno hacker.

Mani che digitano sulla tastieraFonte foto: Shutterstock
Clicca sull’immagine per accedere alla gallery con 5 consigli su come difendersi dagli hacker

Ti raccomandiamo