andy-rubin-Essential-smartphone-android Fonte foto: Andy Rubin | Twitter
SMART EVOLUTION

Essential, l'anti-iPhone del papà di Android arriva il 30 maggio

L'azienda di Andy Rubin pubblica un tweet con cui annuncia l'arrivo di qualcosa di grande il 30 maggio. Si tratta sicuramente dell'attesissimo smartphone

26 Maggio 2017 - L’attesa è finita. Essential Products sta per presentare quello che è stato definito l’anti iPhone. Lo smartphone dell’azienda fondata da Andy Rubin, sarà annunciato tra quattro giorni, martedì 30 maggio. Anche se ancora non ci sono informazioni sulla location che ospiterà la kermesse.

In realtà, di ufficiale ancora non c’è assolutamente nulla. A generare fermento attorno al primo device della società di Andy Rubin è stato un tweet pubblicato proprio da Essential Product in cui si parla di “qualcosa di grande” in arrivo il 30 maggio. È chiaro che il pensiero corra allo smartphone, preannunciato da Rubin alcuni mesi fa con la pubblicazione di una foto dalle pagine del microblogging. Ma perché c’è tanta curiosità? La ragione è semplice: Andy Rubin è uno dei fondatori di Android, responsabile fino al 2013 del sistema operativo del robottino verde, che nel 2014 decise di lasciare Google. Di conseguenza, le aspettative sono elevate.

Sarà presentata anche una fotocamera a 360 gradi?

Lo smartphone non è, comunque, l’unico dispositivo a cui Essential Products sta lavorando. Andy Rubin lo scorso marzo, sempre dal suo profilo Twitter, pubblicò un’immagine che lasciava intravedere un cellulare e una fotocamera a 360 gradi. Saranno presentati entrambi? Difficile dirlo. Nelle prossime ore, considerando i giorni che mancano all’evento, ne sapremo sicuramente di più.

Ma torniamo allo smartphone. Cosa si sa fino adesso? Poco. Quello che è certo, dando uno sguardo alla foto pubblicata da Andy Rubin, è che il dispositivo mobile di Essential Products sarà senza bordi.

Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, lo smartphone avrà uno schermo sensibile alla pressione e una struttura in ceramica e metallo. Sarà così? Lo scopriremo il 30 maggio.

Ti raccomandiamo