facebook-app Fonte foto: Chinnapong / Shutterstock.com

Facebook consuma troppo? Usate queste 5 app

L’app per smartphone del social, insieme a quella per Messenger, influenzano la durata della batteria e il consumo dei dati, ecco come migliorare tutto questo

Facebook e Messenger sono due app molto comode e divertenti, tanto che la maggior parte delle persone le usa sui propri smartphone. L’altra faccia della medaglia è l’incredibile consumo della batteria da parte di questi due servizi. Vediamo allora quali soluzioni prendere per evitare che Facebook consumi troppo.

Gli sviluppatori di Facebook hanno cercato più volte di risolvere il problema del consumo della batteria sviluppando soluzioni di volta in volta differenti. Tanto che esiste una versione ufficiale del famoso social network in versione Lite. Un’applicazione che permette di navigare su Facebook e condividere con i nostri amici diminuendo il consumo di batteria. Non a tutti però quest’applicazione piace. Per abbattere i consumi, infatti, mancano alcune funzionalità e l’interfaccia grafica è veramente minimale. Vediamo allora cinque applicazioni alternative per evitare di scaricare la nostra batteria ma usando Facebook al 100% delle sue potenzialità.

Phoenix

Phoenix è un’app alternativa per usare Facebook che è molto apprezzata dagli utenti che l’hanno provata. Oltre a diminuire i consumi offre un mix tra la facilità d’uso della versione social per desktop e le varie funzioni presenti nell’app usata sugli smartphone. Inoltre Phoenix va oltre, visto che possiede anche alcune funzioni personalizzabili che nell’applicazione ufficiali del social non si trovano. Con Phoenix useremo Facebook in una nuova veste grafica, molto intuitiva ma che lascia spazio al divertimento e all’interazione. Se questa veste non ci piace potremo modificare l’app per dargli un aspetto più simile all’originale. Il tutto è abbastanza facile, basterà andare nelle impostazioni e scegliere come visualizzare il social. Un consiglio per chi usa molto Facebook in giro e usa molto la connessione dati è quello di disabilitare il caricamento automatico di foto e video. Phoenix è un’app disposnibile su Play Store ed è totalmente gratuita.

Friendly

Friendly è l’app perfetta per chi odia doversi muovere costantemente tra le due applicazioni divise di Facebook e Messenger. Grazie a Friendly, infatti, sarà possibile gestire i due servizi all’interno di un’unica applicazione. Potremo scorrere il nostro profilo o la bacheca e al tempo stesso rispondere ai messaggi dei nostri amici. Un po’ come avviene nella versione desktop. Friendly, inoltre, permette di personalizzare la nostra bacheca scegliendo dei filtri per visualizzare le notizie più recenti, le più popolari o usare delle parole chiave per ricerche specifiche. Si tratta di un app disponibile in maniera gratuita sia per iOS che per Android.

Metal

Metal, invece, è l’applicazione perfetta per chi usa spesso Facebook e deve gestire molte notifiche nell’arco di una sola giornata. Metal oltre a ridurre i consumi permette, infatti, anche di creare una barra a scomparsa che potremo aprire direttamente dalla Home del nostro smartphone per controllare quanti nuovi messaggi abbiamo, quante notifiche o quante richieste di amicizia. La veste grafica, una volta aperto il social, è leggermente diversa da quella originale. Anche se si assomigliano abbastanza. Ovviamente alcuni aspetti sono stati ridotti al minimo per ridurre gli effetti sulla batteria. E si può usare contemporaneamente anche per più social, come Twitter per esempio.

Puffin

Puffin è probabilmente l’applicazione che, più di tutte le altre, abbatterà drasticamente i consumi usando Facebook. Quest’app è creata per salvare la vostra batteria dello smartphone a qualunque costo. E il costo in questo caso è una veste grafica veramente essenziale. L’app vi fornirà anche un report dei dati di connessione che avete risparmiato ogni mese rispetto all’ipotetico uso della versione ufficiale di Facebook per smartphone. L’app permette inoltre anche di usare direttamente dall’interno del social il servizio Messenger, solo che verrà visualizzato un annuncio ogni volta che scriviamo un nuovo messaggio. Sicuramente Puffin non è un’app alla moda ma se avete un dispositivo datato con batteria a basse prestazioni, o semplicemente puntata al risparmio energetico e di dati, fa davvero al caso vostro.

Swipe

Questa è l’applicazione che più di tutte, tra quelle inserite in questa lista, si assomiglia all’originale dal punto di vista grafico e delle funzioni. Consuma meno dell’originale ma non meno di altre app presenti in questa lista, anzi anche un po’ di più. È il giusto compromesso tra esperienza d’uso e risparmio della batteria. Deve il suo nome alla possibilità di scorrere su News Feed per aggiornare messaggi, notifiche e richieste di amicizia in entrata. Fornisce anche un servizio di sicurezza tramite PIN, che è sempre utile per tenere lontani gli sguardi indiscreti.

Ti raccomandiamo