facebook-jobs Fonte foto: Facebook

Come trovare lavoro su Facebook con la nuova funzione Jobs

Facebook Jobs è una nuova funzione dedicate alle offerte di lavoro, che appariranno nel News Feed. Registrarsi tramite Messenger sarà semplice e rapido

16 Febbraio 2017 - Facebook prepara i curriculum e scende in campo per sfidare LinkedIn. Il social di Mark Zuckerberg, infatti, attiverà la funzione per la ricerca e le offerte di lavoro, e punta ad ottenere gran parte dei finanziamenti pubblicitari ora destinati alla piattaforma social acquistata da Microsoft.

Come funziona la nuova opzione di Facebook per trovare lavoro? Da oggi le offerte di lavoro saranno visibili sul News Feed del social: ogni azienda interessata potrà fare recruitment direttamente tramite la propria pagina. Gli utenti interessati e che intendono candidarsi non dovranno lasciare Facebook per inviare il proprio curriculum. Ci sarà infatti un bottone in stile call to action sotto ogni nuova offerta, cliccando questo tasto l’utente potrà completare la propria candidatura. La registrazione all’offerta di lavoro verrà formalizzata tramite Facebook Messenger.  Negli Stati Uniti e in Canada la nuova funzione per il lavoro è già fruibile.

Come trovare lavoro su Facebook

(Tratto da YouTube)

Facebook intende sfruttare un bacino di utenti, molto vasto, che LinkedIn non prende in considerazione. Ovvero gli utenti che non sono alla ricerca attiva di un lavoro e gli utenti che non hanno competenze specifiche e non hanno le conoscenze per creare una propria rete stabile su LinkedIn. Si tratta di un numero importante di persone che potrebbe anche mettere in difficoltà gli introiti pubblicitari del social di Redmond. Anche se inizialmente le due piattaforme sembrano poter sopravvivere senza pestarsi troppo i piedi, dato che i target a cui si rivolgono sono molto differenti. Facebook, inoltre, intende guadagnare dagli annunci a pagamento per le aziende e dal ritorno della pubblicità virale che un’offerta di lavoro, molto condivisa, può avere. Insomma a livello di interesse potrebbe attirare molte nuove aziende rispetto a LinkedIn.

Problema privacy

Sin qui solo rose e fiori per la nuova funzione di Facebook. Qualcuno però ha alcuni dubbi. In molti sono scettici circa la possibilità di candidarsi sul social. In molti già da tempo, infatti, temono prima di un’assunzione che l’azienda possa controllare il proprio profilo Facebook. Però il responsabile delle Business Platform Andrew “Boz” Bosworth non si preoccupa di questo fatto. “È un aspetto sensato – dice Bosworth – se consideriamo i candidati per lavori manageriali o alte posizioni, ma io non credo che un neodiplomato o un lavoratore che sta cercando un impiego part-time dia grande peso a questo aspetto, che poi è tutto da verificare”.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo