live-streaming Fonte foto: Shuttestock
HOW TO

Facebook live, ecco come guardare le partite di calcio in diretta

Sul social sono nate diverse pagine dove è possibile vedere la Serie A e la Champions League in diretta. È un fenomeno che sfiora i 2 miliardi di utenti

Le partite trasmesse illegalmente in streaming sui vari siti Internet sono un tema caldo in ogni Paese. Negli ultimi tempi molti dei siti di streaming di calcio sono stati chiusi, ma la maggior parte rispunta dopo poche ore o giorni. C’è però un aspetto che i controlli hanno preso poco di mira: le partite in diretta su Facebook.

Iniziamo subito col dire che il fenomeno non è marginale come si potrebbe pensare. Da quando Facebook ha introdotto i filmati in diretta, il social ha iniziato la sua trasformazione in una piattaforma basata principalmente sui contenuti video. Contemporaneamente, hanno iniziato a nascere diverse pagine dedicate alle dirette delle partite di calcio: il social network è diventato una sorta di alternativa ai siti streaming di calcio, con migliaia e migliaia di utenti collegati in contemporanea alla stessa partita. Non mancano poi dirette dedicate allo sport in generale ma anche a grandi eventi, sia italiani che stranieri.

Le pagine che trasmettono le partite

Trovare le pagine che trasmettono illegalmente partite o altri eventi sportivi è meno complesso di quanto si possa pensare: basta una ricerca su un motore di ricerca e il gioco è fatto. Ci si imbatterà in decine e decine di risultati che permetteranno di accedere a una lunga lista di pagine dedicate a squadre specifiche o a campionati. Esistono, allo stesso tempo, anche gruppi dedicati dove ci si può iscrivere. Il proliferare di queste pagine, fanno notare alcuni analisti del settore, è dovuto principalmente all’aumento dei costi per un abbonamento alle pay-tv negli ultimi anni (Mediaset e Sky in Italia), che ha spinto gli appassionati di sport a cercare “strade alternative” per seguire la squadra del cuore (come i siti pirata sino a qualche mese fa).

Cosa fa Facebook per contrastare le dirette streaming pirata?

Le misure messe in campo da Facebook, al momento, non si stanno rivelando molto efficaci. Il social ha dichiarato di controllare in maniera meticolosa ogni diretta, e se vengono notate delle illegalità la diretta viene immediatamente fermata. Non è facile però poiché il software usato si rifà a degli schemi standard per riconoscere un video illegale. Le persone che inseriscono le partite online conoscono questi limiti e per arginarli ruotano lievemente l’immagine, cambiano l’audio o usano dei piccoli espedienti per non essere rintracciati. Non a caso Facebook nell’ultimo periodo ha dichiarato di essere a lavoro su nuovi algoritmi per fermare questo fenomeno.

Lo sport su Facebook

Facebook però vuole fare di più. Il social ha iniziato a prendere accordi con diverse associazioni e leghe sportive poiché vuole diventare la piattaforma riconosciuta da tutti per lo streaming di eventi sportivi, e non solo. Per fare degli esempi, Facebook ha preso accordi con la MLS, la lega calcistica statunitense, per trasmettere 22 partite del campionato in corso. La rete sociale ha preso accordi anche con il Manchester United e l’Everton e ha trasmesso lo scorso anno un’amichevole con scopo benefico. Anche la Lega MX (la massima serie messicana) ha concesso al social 46 partite stagionali da vedere online tramite dirette streaming online. E infine anche la Liga ha recentemente stabilito che un incontro settimanale potrà essere visibile in diretta sulla pagina Facebook ufficiale del campionato spagnolo. Questo sistema potrebbe interessare alcuni campionati minori o alcuni eventi che cercano nuovi sponsor. È difficile però che, per ora, eventi come la Champions o la Premier League possano rinunciare agli introiti delle televisioni per dedicarsi ai social network.

Ti raccomandiamo