facebook-phone Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Facebook, lo smartphone modulare non è più una fantasia

L’azienda di Menlo Park ha creato un nuovo team super segreto con l’obiettivo di sviluppare uno smartphone modulare. In arrivo ingegneri da Google, Tesla, e Amazon

Il mercato degli smartphone potrebbe accogliere tra breve un nuovo produttore. Il nome sicuramente non è nuovo nel settore della tecnologia e oramai da qualche anno accompagna le nostre vite: stiamo parlando di Facebook. Infatti, l’azienda di Menlo Park starebbe progettando di lanciare sul mercato un suo smartphone.

Non è la prima volta che Facebook tenta l’avventura nel mondo del mobile, già qualche anno fa lanciò in accoppiata con HTC il primo Facebook Phone che però fu un flop clamoroso. In poco tempo passò da un prezzo di 99 dollari a 99 centesimi. Ora Mark Zuckerberg è pronto a rilanciare l’avventura con un nuovo progetto realizzato direttamente nei laboratori di Menlo Park, senza l’aiuto di nessun’altra azienda. Per questo motivo, negli ultimi mesi Facebook sta assumendo decine e decine di persone con esperienza nel mondo del mobile e soprattutto con Android.

Building 8: il team di Facebook per le sfide impossibili

HTC First: il primo smartphone sviluppato da FacebookFonte foto: Web
HTC First: il primo smartphone sviluppato da Facebook

I nuovi assunti stanno rimpolpando l’organico di Building 8, lo special team di Facebook per progettare e testare i nuovi prodotti. Nato con l’obiettivo di diversificare gli interessi dell’azienda di Menlo Park, Building 8 ha messo lo zampino in tante novità apparse negli ultimi anni sul social network. Se fino a questo momento il team si era concentrato soprattutto sulla realtà aumentata e sulla realtà virtuale, ora l’obiettivo sembra essere cambiato. Infatti, nelle stanze segrete di Menlo Park hanno deciso di puntare sul mobile sviluppando uno smartphone Android modulabile, riprendendo un vecchio progetto di Google che ancora non riesce a vedere la luce. Tra i nuovi assunti, oltre a ingegneri provenienti da Tesla, Motorola e Amazon, figurano persone di spicco proprio dell’azienda di Mountain View. Logicamente da Facebook non trapela nulla, ma molto probabilmente nei prossimi mesi vedremo cosa avrà prodotto il team Building 8.

Ti raccomandiamo