facebook-chromecast-video-stream-bug Fonte foto: Facebook

Facebook, lo streaming su Chromecast è buggato. Ecco come risolvere

Facebook adesso supporta lo streaming su Chromecast e Apple TV. Ma su Android c'è qualche problemino. Ecco come risolverlo

Facebook ha introdotto il supporto a Chromecast e Apple TV, prima su Web e iOS, poi su Android. A cosa serve? A vedere in streaming i video pubblicati sul social network sulla TV di casa. Ma qualcosa sta andando storto sul sistema mobile di Google…

Facebook è da molto tempo che cerca di diminuire il divario con YouTube sul terreno dei video. E la soluzione è finalmente arrivata con il supporto a Chromecast e alla Apple TV. Il procedimento è molto semplice: basta toccare il pulsante a forma di TV a destra della barra di avanzamento di un video – sia su browser sia su app – per inviare istantaneamente il filmato sul grande schermo della TV. Un gioco da ragazzi se non fosse che, recentemente, gli utenti Android si sono ritrovati alle prese con una fastidiosa notifica che non c’è verso di chiudere.

Noiosa notifica che blocca tutto

Negli ultimi giorni, infatti, alcuni utenti Android stanno “litigando” con questa irritante finestra di notifica che si apre dopo aver usato Facebook e guardato un qualsiasi video. La finestra dice “Cast Device Not Connected” e mostra il pulsante Play e quello di chiusura ma, nessuno dei due risponde ai comandi. Il sito Android Police ha scoperto che il bug è causato da un’errata gestione dei video da parte di Facebook, ma solo nell’applicazione ufficiale del social network (release 100.0.0.20.70).

Come risolvere il problema?

(tratto da Facebook)

Esistono almeno tre antidoti al fastidioso problema prima che il team di Facebook si affretti a risolverlo rilasciando un aggiornamento ad hoc. Il primo è usare la “forza bruta”: forzare la chiusura dell’applicazione di Facebook. Il secondo stratagemma è installare, o magari tornare, alla versione beta di Facebook – nome in codice Katana – che non sembra colpita da questo fastidioso inconveniente. Andate alla pagina da cui scaricare l’applicazione, premete il pulsantone “Become a Beta Tester” – Diventa un beta tester – per ricevere l’approvazione dal social network. La potete, in ogni caso, scaricare da questo indirizzo. L’ultima possibilità è optare per Facebook Lite – la release sviluppata per i mercati emergenti e non disponibile ufficialmente per gli utenti italiani – ma che scaricate da questo indirizzo.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo