streaming Fonte foto: Pexels

Facebook, al lavoro su un'applicazione per i video in streaming

La nuova app consentirà di trasmettere delle clip con una durata massima di 10 minuti e aiuterà il social network a massimizzare i profitti della pubblicità

1 Febbraio 2017 - La campagna di espansione di Facebook nel settore della pubblicità continua senza esclusioni di colpi. Dopo gli ads in mezzo ai video e le inserzioni all’interno di Messenger, il social network potrebbe presto lanciare anche un’app per lo streaming video.

Sono solo voci di corridoio che negli ultimi giorni però si fanno sempre più insistenti. I rumors, infatti, sostengono che la piattaforma di Mark Zuckerberg starebbe lavorando a una applicazione per la trasmissione di contenuti tramite alcuni set-top box per televisori. L’obiettivo: aumentare il numero di utenti e massimizzare i profitti derivanti dalla pubblicità. Con il nuovo servizio, sempre se queste notizie si riveleranno fondate, il social network potrebbe entrare in competizione con i principali “provider” di contenuti video streaming. NetflixYoutube e l’ultimo arrivato Amazon Prime Video sono dunque avvisati.

Tv show di breve durata

Le indiscrezioni in realtà non forniscono alcun dettaglio per quanto riguarda la tipologia di questi contenuti streaming. Quello che però si conosce è la lunghezza dei video. Infatti, la nuova app consentirà di trasmettere delle clip con una durata massima di 10 minuti. TV show quindi “prendi e fuggi”. Se alla fine i rumors saranno confermati, Facebook potrebbe affacciarsi anche sul piccolo schermo, allargando così la platea dei suoi utenti e aumentando il numero di dollari incassati. Al momento però non si conoscono i nomi dei set-top box con cui la nuova app funzionerà. Si fa il nome di Apple Tv, ma sono solo indiscrezioni.

Facebook, numerosi progetti in cantiere

Rumors a parte, è innegabile che a casa Facebook ultimamente siano molto attivi, e non solo sul fronte della pubblicità. La piattaforma di Zuckerberg avrebbe in cantiere altri progetti. Alcuni giorni fa è circolata la notizia secondo cui il social starebbe lavorando a una tecnologia segreta per la realizzazione di un sistema che in futuro potrebbe leggerci il pensiero. Ed ora arriva quest’ultima novità, anche se ancora ne sappiamo poco. Toccherà aspettare, dunque, per vedere se Facebook sbarcherà mai anche in televisione.

Ti raccomandiamo