hacker-iphone Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Una falla su iCloud permette di spiare il proprio partner su iOS 10

Uno spyware per dispositivi Apple che non ha bisogno di Jaibreak e che sfrutta i backup iCloud per monitorare chiamate, foto e messaggi di un’altra persona

Spiare il proprio partner, come abbiamo visto, è semplicissimo su Android. Grazie alla vendita in rete di specifici spyware. Su dispositivi iOS l’ostacolo più grande è dato da Jailbreak, il sistema per installare app non autorizzate che richiede capacità informatiche. Ma ci sono dei modi per arginare il problema.

Partiamo con una premessa: spiare una persona oltre che azione illegale e anche un gesto moralmente sbagliato all’interno di qualsiasi rapporto. In Rete comunque si possono trovare delle aziende che vendono spyware per iOS 10 che aggirano il problema Jailbreak e non hanno bisogno di nessuna conoscenza specifica per essere installati. Questi sistemi sfruttano una falla nei backup di iCloud per prendere accesso degli iPhone. Il metodo non è certamente sofisticato e richiede di essere a conoscenza dell’ID Apple della vittima.

Cosa possiamo monitorare

Stando al sito che vende lo spyware attraverso questo possiamo monitorare i registri delle chiamate, i messaggi, i contatti, rubare le foto dalla galleria, entrare su WhatsApp e tracciare i movimenti della persona attivando il GPS da remoto. Si può anche accedere ad altre app di messaggistica come WeChat, Kik and LINE. E l’azienda vende anche dei sistemi simili per iPad e altri dispositivi Apple che però necessitano del Jailbreak.

Come funziona

Come abbiamo detto per attivare lo spyware bisogna essere a conoscenza dell’ID Apple e della password. Un problema arginabile anche questo. Poiché sono informazioni reperibili tramite la falla nel sistema iCloud. Che lo ricordiamo è attivo in automatico su tutti i dispositivi di Cupertino.

Come difendersi dagli attacchi hacker

Mani che digitano sulla tastieraFonte foto: Shutterstock
Clicca sull’immagine per accedere alla gallery con 5 consigli su come difendersi dagli hacker

Cliccando sui link che seguono, invece, potrete scoprire  suggerimenti, alcuni più tecnici altri più alla portata di tutti, riguardanti la sicurezza informatica e scoprire le tipologie di attacchi più comuni: dagli attacchi DDoS al phishing, passando per le botnet.

Ti raccomandiamo