fazland Fonte foto: Fazland
PMI E INDUSTRIA 4.0

Fazland cresce ancora: raccolti 4,5 milioni di euro di finanziamenti

Mediaset e l'investor RedSeed Ventures finanziano con 4,5 milioni di euro la startup italiana nata a Reggio Emilia. Saranno utilizzati per nuovi servizi

4 Marzo 2017 - Non siamo ancora ai livelli della Silicon Valley, ma il settore hi-tech italiano è in crescita, come dimostrano le numerose startup sorte in pochi anni. E alcune di esse hanno raggiunto anche degli ottimi risultati. Come nel caso della piattaforma Fazland.

Fazland, come si legge sul web site ufficiale dell’azienda italiana, “aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo”. Una sorta di intermediario, insomma, tra i liberi professionisti e i clienti. La piattaforma, disponibile anche sotto forma di app sia per Android che per Apple, permette, infatti, di connettere il mondo del lavoro direttamente con gli utenti. Il funzionamento è semplice e intuitivo: si cerca la tipologia di professionista di cui si ha bisogno, – imbianchino, avvocato, estetista, chef – si inserisce la città e si aspetta il preventivo gratuito di una delle aziende registrate alla piattaforma.

Più di 1000 richieste al giorno

Fazland si divide in quattro macro aree: Servizi per la Casa, Servizi Business, Servizi Persona e Servizi Eventi. Una volta ricevuto il preventivo, gli utenti potranno scegliere anche in base al punteggio che un’azienda ha ottenuto in precedenza. La piattaforma ha riscosso, secondo i dati comunicati dall’azienda, un significativo successo. Si parla di circa 1000 richieste al giorno.

4,5 milioni di finanziamento per crescere ancora

Successo che ha portato la startup italiana a ottenere un bel po’ di finanziamenti: 4,5 milioni di euro, per essere precisi. A credere nella piccola società hi-tech nata a Reggio Emilia il colosso italiano della televisione italiana Mediaset e RedSeed Ventures, una società che racchiude una serie di investitori privati. La startup creata da quattro ragazzi italiani utilizzerà il finanziamento per aggiungere nuovi servizi e far crescere ancora Fazland.

Ti raccomandiamo