figlia-denuncia Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Figlio fa causa alla mamma: gli ha sequestrato il telefono

Il teenager si è rivolto a un giudice per contestare la decisione del genitore di requisirgli il device. Il reato commesso dalla madre: "maltrattamenti"

27 Marzo 2017 - Non hai studiato, bene. Da oggi e per una settimana non guarderai più la televisione. Quante volte ci siamo sentiti dire una frase come questa dai nostri genitori? Tante. I tempi però cambiano, e mutano anche le punizioni inflitte da mamma e papà ai figli poco inclini a prendere in mano l’abbecedario.

Uno dei principali, e più dolorosi, castighi è quello di portare via ai propri figli il caro e prezioso smartphone. Troppo importante oggi e senza il quale giovani, e anche meno giovani, non riuscirebbero a vivere. Niente sms, nessuno scambio di immagini e messaggi con gli amichetti su WhatsApp e niente post su Facebook. Almeno per un certo periodo di tempo. Un dramma per molti teenager che spinge generalmente i figli a supplicare i genitori, con pianti e sceneggiate degne delle migliori tragedie teatrali. In Spagna però un figlio ha pensato di contestare la decisione della mamma di requisirgli il telefonino, in un modo inusuale: ricorrendo in tribunale.

Una storia incredibile

Questa è la storia, come riportano alcuni media iberici. La mamma di un quindicenne di Almeria, una città situata nell’Andalusia, vista la poca dedizione del figlio allo studio, decide di “confiscargli” lo smartphone. La signora sperava che la mossa portasse il ragazzo ad applicarsi di più. Il teenager però non l’ha presa proprio bene e invece di aprire un libro ha scelto di citare in giudizio il genitore. E non è tutto. Perché ha anche chiesto ai giudici di mandare la donna dietro le sbarre per almeno 9 mesi e di condannarla al pagamento delle spese legali. Cosa avrebbe fatto questa mamma per meritarsi una pena così dura? Secondo il figlio, la donna lo avrebbe maltrattato.

Respinto il ricorso del giovane

Come è andata a finire? Il giudice ha respinto il ricorso, dando ragione a un genitore che, preoccupato dal rendimento scolastico del figlio, aveva fatto quello che molte mamme, giustamente, fanno: privare il ragazzo dello smartphone. Questa vicenda dimostra ancora una volta gli effetti degli smartphone nelle nostre vite. E uno di questi si chiama dipendenza. Dipendenza che in alcuni casi può portare i figli anche a portare i genitori in tribunale.

TAG:

Ti raccomandiamo