ANDROID

GeorgeApp, l’app che legge i messaggi mentre siete al volante

Disponibile solo per piattaforma Android, George accede a messaggi di ogni genere e li legge ad alta voce, per evitare distrazioni al volante

Lo smartphone è una delle principali fonti di distrazioni mentre si è al volante. Tra SMS, aggiornamenti sui social, app di messaggistica istantanea e chiamate, l’utilizzo del telefonino in auto mette in pericolo non solo la vita di chi si trova al volante, ma anche di tutte le altre persone nelle sue vicinanze.

Le legislazioni che, un po’ in tutto il mondo, vietano l’utilizzo dei dispositivi mobili mentre si guida non sempre si dimostrano efficaci e gli incidenti causati dallo smartphone crescono di anno in anno. Negli ultimi mesi, sono state proposte diverse soluzioni hi-tech per disincentivare l’invio di messaggi e l’utilizzo dei social mentre si è al volante. Samsung, ad esempio, ha realizzato l’app InTraffic Reply, che risponde in maniera automatica ai messaggi ricevuti mentre si è in mezzo al traffico. Dall’Italia, invece, arriva GeorgeApp, una sorta di secondo pilota digitale deputato alla lettura dei messaggi e degli aggiornamenti social che ci riguardano.

Come funziona GeorgeApp

Ideata e sviluppata da Alberto Forchino, un ingegnere delle telecomunicazioni con il pallino per la programmazione, GeorgeApp è caratterizzata da un’interfaccia estremamente semplice, che ne faciliti l’utilizzo anche quando si guida. Al primo avvio, George chiederà all’utente l’accesso alle notifiche dello smartphone: l’app, in particolare, si interesserà a quelle relative a Facebook, Twitter, l’app SMS, WhatsApp, Telegram e Facebook Messenger.

Una volta autorizzata e attiva, GeorgeApp leggerà a da alta voce le notifiche e i messaggi ricevuti: il guidatore potrà così sapere chi l’ha cercato e per quale motivo, senza essere costretto a staccare le mani dal volante e gli occhi dalla strada. Da questo momento in poi, per poter utilizzare GeorgeApp sarà sufficiente attivarla non appena si sale in auto premendo sull’unico pulsante presente nell’interfaccia grafica.

GeorgeApp può essere scaricata gratuitamente dal Google Play Store e richiede la sottoscrizione di un abbonamento di 0,59 euro ogni tre mesi (una colazione l’anno, più o meno). In alternativa, si può decidere di utilizzarla gratuitamente, ma leggerà più di cinque notifiche alla volta. Per ascoltare la sesta, insomma, si sarà costretti a chiudere George e avviarlo da capo.

 

Video in apertura tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo