SMART EVOLUTION

GoFar, il dispositivo hi-tech che trasforma l’auto in una smart car

GoFar è un dispositivo che può essere collegato all’automobile e tramite l’app per smartphone permette di tenere sotto controllo lo stato di salute del veicolo

I nuovi modelli di automobile mettono in mostra il meglio che la tecnologia può offrire: schermi 4K dove vedere film e serie tv, un hub centrale con app Android per ascoltare musica su Spotify o utilizzare Google Maps per le indicazioni stradali. Servizi che molto spesso veicoli con qualche anno sulle spalle non hanno.

Se state pensando di cambiare l’automobile per utilizzare queste nuove tecnologie, è necessario sapere che è possibile trasformare la propria automobile in una smart car spendendo poco più di 100 euro. Sono molte le aziende che hanno sviluppato dei sistemi economici per trasformare le auto vecchie in veicoli intelligenti capaci di fornire informazioni sullo stato di salute del motore e su quanta benzina si sta consumando. Un’azienda statunitense ha sviluppato GoFar, un dispositivo da collegare alla porta OBD-II dell’automobile, che raccoglie i dati del veicolo e permette di analizzarli tramite l’applicazione sviluppata per smartphone (come si può vedere dalla fotogallery presente in alto).

Come funziona GoFar

(Tratto da Kickstarter)

GoFar è composto da tre diversi strumenti che lavorano uno di fianco all’altro per dare l’opportunità all l’utente possa “comunicare con il proprio veicolo”. Il primo è un dispositivo intelligente da collegare alla porta OBD-II dell’automobile (presente in tutti i veicoli prodotti negli ultimi dieci anni e utilizzata per la diagnostica di bordo) che permette di raccogliere i dati sul proprio viaggio, il secondo è un piccolo device da mettere sul cruscotto che fornisce dei consigli al guidatore, il terzo è l’applicazione che analizza i dati e tramite un algoritmo offre la possibilità di capire se si sta consumando troppa benzina. L’obiettivo della startup statunitense è di rendere le automobili smart e di risparmiare carburante durante i propri viaggi.

Come montare GoFar

Montare GoFar sul proprio veicolo è veramente molto semplice: basterà collegare il dispositivo alla porta OBD-II e installare immediatamente l’applicazione sul proprio smartphone. Grazie alla connessione Bluetooth, GoFar invia automaticamente i dati raccolti dal motore all’app e l’utente non dovrà far altro che analizzarli. Sarà possibile scoprire se il proprio stile di guida è troppo aggressivo e se si sta consumando troppa benzina. Ray, invece, è un device da montare sul cruscotto e fornisce istantaneamente delle informazioni all’utente. Se la luce del dispositivo è blu vorrà dire che il guidatore sta risparmiando benzina, se invece è rossa è necessario cambiare il proprio stile di guida.

Prezzo GoFar

GoFar può essere acquistato direttamente su sito della startup e supporta qualsiasi tipo di automobile prodotta negli ultimi dieci anni: benzina, diesel o ibrida non fa alcuna differenza. Il prezzo di GoFar è di 119 dollari, poco più di 110 euro.

Ti raccomandiamo