fibra-ottica Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Google e Facebook insieme per una dorsale transoceanica superveloce

Il due colossi del web, nemici nel business, stanno lavorando insieme per posare un cavo sottomarino che collega Los Angeles e Hong Kong

Facebook e Google, nemici e amici. I due giganti della Silicon Valley hanno formato una partnership per la posa di una dorsale oceanica che collega gli Stati Uniti a Hong Kong. Il cavo in fibra ottica, che avrà una larghezza di banda di ben 120 terabit al secondo, sarà posato dalla Pacific Light Data Communication.

Il progetto finanziato da Google e da Facebook coprirà una distanza di 12.800 km e, una volta realizzato, sarà la dorsale più veloce in assoluto – con una larghezza di banda doppia rispetto a qualsiasi altro collegamento via cavo oggi esistente – battendo così il record attualmente detenuto dal “FASTER cable” che unisce Singapore e Taiwan e che aveva visto, anche in quel caso, la partecipazione del colosso di Mountain View. L’obiettivo di questa joint-venture è di offrire un servizio più performante e affidabile agli utenti che collegano dai paesi dell’area del Pacifico. La nuova dorsale entrerà in funzione entro il 2018.

L’unione fa la forza e aumenta il traffico

Il progetto di questa nuova dorsale – chiamata ” Pacific Light Cable Network” – è stato annunciato l’anno scorso prima che fossero svelati i nomi di Google e Facebook. Il costo si aggirerebbe intorno ai 400 milioni di dollari. Il cavo, come accennato, con una larghezza di banda di ben 120 terabit al secondo che coprirà una distanza di 12.800 km, è costituito da cinque coppie di fibre ognuna con una potenza di banda dell’ordine di 24 Tbps. Una mossa quasi obbligata per Facebook e Google i cui servizi generano molto traffico e, di conseguenza, devono investire (in proprio) in infrastrutture di rete per garantire il massimo delle prestazioni. È, inoltre, molto probabile che l’utilizzo della nuova dorsale potrà essere affittato anche da altre aziende per erogare i propri servizi.

Fibra otticaFonte foto: Pixabay
Fibra ottica, alleanza tra Google e Facebook

Business che fa gola a molti

La realizzazione in proprio, o in joint-venture, di una dorsale per i due colossi del web non è una novità. Google ne ha già sei proprietarie all’attivo (Unity, SJC, FASTER, MONET e Tannat), mentre Facebook si sta accordando con Microsoft per costruirne una, sempre in fibra ottica, sotto l’oceano Atlantico. Anche Amazon è intenzionata a investire in questo business, ed è attivamente alla ricerca di soci con cui realizzare qualche progetto.

Ti raccomandiamo