copertina youtube Fonte foto: Flickr
HOW TO

Come fare video divertenti per YouTube, la guida pratica

Non è necessario essere dei grandi registi per pubblicare un video divertenti su YouTube: ecco alcuni accorgimenti da seguire per realizzare un filmato perfetto

Non sempre la qualità dei video divertenti su Youtube o su altri canali dipende dal device utilizzato. Si possono infatti trovare buoni video divertenti realizzati con semplici strumenti di registrazione e al contrario pessimi filmati divertenti su YouTube realizzati con la migliore attrezzatura disponibile sul mercato.

Torniamo quindi alla domanda iniziale. Di cosa abbiamo bisogno se vogliamocaricare video su YouTube? Molto dipende dal dispositivo che si vuole utilizzare per fare le riprese. Si può ad esempio usare il nostro computer di casa, magari un portatile con una webcam incorporata, per fare dei video divertenti per YouTube gratis. Un’altra valida alternativa è rappresentata da una fotocamera, senza poi dimenticare che possiamo utilizzare il nostro smarphone. Questa svariata disponibilità ha ovviamente aumentato il numero dei filmati pubblicati ogni giorno sulla piattaforma di condivisione video di proprietà di Google.

Piccoli accorgimenti

YouTube video divertenti
I video divertenti su YouTube sono una delle categorie più ricercate

Il primo dettaglio sul quale fare particolare attenzione è la qualità dell’immagine. Non è difficile infatti trovare filmati su YouTube con immagini mosse e scure, a discapito dell’esperienza di utilizzo dell’utente. Un buon video è quello che ha delle immagini stabili e chiare. La prima cosa da fare è poggiare il nostro device di registrazione scelto su un supporto stabile. In questo caso è consigliabile ricorrere a un treppiede.

Curare l’illuminazione per filmati su YouTube ben visibili

Poi dobbiamo essere certi che la persona che stiamo inquadrando sia sufficientemente illuminata. Gli strumenti digitali infatti producono dei risultati migliori quando la scena è adeguatamente illuminata e al contrario ci offrono delle immagini sgranate in situazioni dove la luminosità è molto bassa.

Non essendo dei professionisti, dovremmo preferire una stanza ben illuminata e dai muri bianchi. È preferibile usare anche delle luci artificiali e posizionarle una sopra e l’altra dietro la telecamera. Sul mercato è possibile trovare dei prodotti validi ed economici. Neeer ad esempio ha delle luci a led dimmerabile che si aggirano attorno ai 25/30 euro e che possono essere facilmente montate sulla videocamera.

Curare l’amplificazione

Molto importante è anche la qualità del suono. La maggior parte dei device di ultima generazione ha un microfono incorporato non sempre sufficientemente adeguato a catturare l’audio. Anche in questo caso è possibile acquistare un supporto di registrazione esterno a basso prezzo. Una valida alternativa potrebbe essere quella di ricorrere a un Boya BY-M1, disponibile online a meno di 20 euro.

La qualità delle immagini dei video YouTube

Arriviamo alla videocamera. Come già detto, inizialmente si può provare a utilizzare qualche dispositivo che già possediamo. Un esempio è quello del laptop e della webcam incorporata, che normalmente è in grado di registrare video a 720p (risoluzione 1280×720 pixel).

Volendo aumentare la qualità dei nostri video divertenti, possiamo optare per una webcam esterna. Importante in questo caso puntare su quelle che offrono una risoluzione ad alta definizione. Molto popolare tra i YouTubers visto il prezzo basso è la Logitech HD Pro C920 che realizza filmati in FullHD (risoluzione 1920×1080 pixel), ha l’autofocus e  il microfono incorporato. Se invece vogliamo aumentare ulteriormente la qualità dei nostri video possiamo affidarci alle fotocamere digitali. In questo caso però si alza anche l’asticella del prezzo.

Ti raccomandiamo