hacker-turchi Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Attacco a Twitter, hacker turchi bucano Eni, FS, Italo e Parlamento UE

Hacker turchi avrebbero sfruttato una falla di Twitter per hackerare gli account di alcune tra le più importanti aziende nazionali

15 Marzo 2017 - Un attacco coordinato e che ha preso di mira gli account Twitter di migliaia di utenti in tutto il mondo. Tra la notte del 14 marzo e la mattina del 15, alcuni hacker turchi (anche se la paternità dell’attacco è ancora da confermare) hanno attaccato i profili Twitter di alcune importanti aziende europee pubblicando alcuni messaggi che inneggiavano al governo turco.

Molto probabilmente l’attacco degli hacker turchi ad account Twitter di aziende europee, italiane e anche al profilo del Parlamento Europeo è una risposta alle vicende politiche di questi giorni, con alcune nazioni dell’Europa che hanno respinto l’arrivo di ministri turchi. Dopo aver violato il profilo, gli hacker condividono un messaggio di sostegno al governo turco e al presidente Erdogan, utilizzando gli hashtag #Nazihollanda #Nazyalmania. L’attacco degli hacker è ancora in corso e colpisce una decina di account ogni minuto e non sembra volersi arrestare.

Hackerati anche gli account di Eni, FS e Italo

Ecco alcune immagini degli account hackeratiFonte foto: Disinformatico/Twitter
Ecco alcune immagini degli account hackerati

Nel mirino degli hacker sono finiti anche i profili Twitter di importanti società italiane: Eni, Ferrovie dello Stato, Italo, ma anche quello del Parlamento Europeo. Per qualche minuto è apparso il video che inneggia al presidente turco Erdogan, poi sono intervenuti i social media manager e hanno cancellato immediatamente il messaggio. Molto probabilmente gli hacker hanno utilizzato una falla presente all’interno di Twitter e violato account random senza una strategia precisa. Al momento nessun gruppo di cybercriminali ha rivendicato l’attacco. Secondo gli ultimi aggiornamenti, i pirati informatici avrebbero sfruttato una falla presente all’interno di Twitter Counter un tool utilizzato per tenere il conto dei follower.

Twitter hackerato, come difendersi

Per proteggere l’account Twitter dagli hacker è necessario in primis utilizzare una password complicata. Se abbiamo paura di dimenticarla, è possibile utilizzare uno dei tanti password manager disponibili sia per computer sia per smartphone. Inoltre, è necessario attivare l’autenticazione in due passaggi, tra le misure di sicurezza più avanzate per proteggere i propri account online, ed attiva per esempio anche su Libero Mail. In questo modo, se qualche hacker cercherà di penetrare nel vostro account Twitter sarà bloccato dalla verifica in due passaggi.

Come difendersi dagli attacchi hacker

Cliccando sui link che seguono, invece, potrete scoprire  suggerimenti, alcuni più tecnici altri più alla portata di tutti, riguardanti la sicurezza informatica e scoprire le tipologie di attacchi più comuni: dagli attacchi DDoS al phishing, passando per le botnet.

Ti raccomandiamo