hololens flickr Fonte foto: Flickr
TECH NEWS

Gli Hololens in aiuto dei medici: entrano nella camera operatoria

In Brasile è stato effettuato un intervento alla spina dorsale con l’ausilio del visore per la realtà aumentata di Microsoft

Il sogno di Google sta per essere realizzato da Microsoft. Gli Hololens, i visori che l’azienda con sede a Redmond ha realizzato per la realtà aumentata, stanno aiutando i chirurghi ortopedici dell’ospedale della città brasiliana di Santa Caterina-

Se vi ricordate, Google per prima aveva cercato con scarso successo di mettere a disposizione della medicina i suoi Google Glass. L’esperienza degli occhiali intelligenti di Mountain View si è però conclusa negativamente a causa di alcuni bug e problemi alla batteria. Secondo il dottor Lampert e il Dottor Gobatto, gli Hololens sono una valida e soprattutto economica alternativa alle tradizionali attrezzature mediche che in alcuni ospedali non sono sempre disponibili. In questi casi, i medici sono costretti a fare riferimento alle immagini realizzate da altre strutture. Avere a disposizione scan tridimensionali è di vitale importanza per i chirurghi. Con gli Hololens le cose diventano più facili

L’operazione

I medici brasiliani infatti sono stati in grado, come si vede dal video, di effettuare un intervento alla spina dorsale facendosi aiutare dai visori di Microsoft. Usando il wearable, i chirurghi spinali hanno potuto contare su una serie di proiezioni 3D della parte da operare del paziente. Gli Hololens hanno, infatti, permesso ai dottori di visualizzare la composizione virtuale ossea su cui intervenire e capire come meglio fissare le viti sulla colonna vertebrale. Normalmente, durante queste operazioni i chirurghi sono costretti a guardare continuamente i computer. Con gli occhiali di Microsoft, le immagini sono a portata di mano e sempre disponibili. I dottori brasiliani sperano ora di lanciare un corso per insegnare ai chirurghi l’uso della tecnologia oleografica nelle sale operatorie.

Ti raccomandiamo