adblock Fonte foto: Shutterstck
HOW TO

I migliori adblock per Chrome, Firefox, Safari, Microsoft Edge

Ecco una lista delle migliori estensioni da usare sui vostri browser web per bloccare i vari annunci pubblicitari e navigare senza essere disturbati

Su siti e blog, prima e durante i video, tra un post e l’altro dei social network. Quando si naviga è impossibile, o quasi, non imbattersi in un’inserzione pubblicitaria. Se da un lato sono utili per garantire la sopravvivenza dei portali web, dall’altro possono rallentare la navigazione e, a volte, nascondere delle truffe.

Molti, per avere una navigazione più lineare e spedita, utilizzano estensioni per browser chiamate adblocker. Facili da installare e attivare sui vari browser, bloccano gli annunci pubblicitari e, in alcuni casi, migliorano l’esperienza di navigazione degli internauti. C’è da dire, però, che un utilizzo indiscriminato di adblock Chrome e Firefox rischia di penalizzare anche i gestori che utilizzano la pubblicità in maniera oculata e poco invasiva. Per questo motivo vale la pena ricordare che gli adblocker possono essere momentaneamente disattivati, consentendo ai web master di rientrare delle spese sostenute.

AdBlock

Tra gli ad blocker Chrome più conosciuti e utilizzati, AdBlock vanta più di 40 milioni di utilizzatori. Una volta che l’ad blocker è attivo, comparirà un’icona in alto a destra del browser grazie alla quale accedere alle impostazioni dell’estensione. Da qui potremo mettere in pausa il servizio, decidere di disattivarlo sempre sulla pagina dove ci troviamo, segnalare una pubblicità non bloccata oppure controllare tutti gli annunci fermati dall’estensione.

AdBlock Plus

Ad blocker disponibile per browser Chrome, Firefox, Opera, Internet Explorer e Safari, AdBlock Plus è una delle estensioni più scaricate in assoluto. Tra le varie funzionalità troviamo la WhiteList: si potrà creare una lista di siti “affidabili” nei quali non bloccare le inserzioni pubblicitarie.

AdBlock Pro

AdBlock Pro è una delle estensioni contro gli annunci pubblicitari più intuitiva e facile da utilizzare. A differenza di AdBlock Plus non dà la possibilità di creare delle white list, ma permette di creare dei filtri da utilizzare durante la navigazione. Dall’icona in alto a destra si accederà opzioni: da qui si potrà disattivare l’ad blocker, visualizzare le impostazioni oppure creare un nuovo filtro.

Ghostery

Ghostery è un’estensione che fa davvero un lavoro completo. Disponibile su Chrome Firefox, Opera, Safari e Microsoft Edge, oltre a bloccare le pubblicità permette anche di monitorare i siti che tracciano la nostra navigazione. Questo aumenterà sostanzialmente la tutela della nostra privacy. È intuitivo da usare e si può decidere se attivare o disattivare il suo servizio su ogni sito che si visita.

AdRemover

AdRemover è un AdBlock rivisto sul piano estetico, ma le funzionalità disponibili risultano pressoché le stesse. È disponibile su Chrome. Insomma se vi piace AdBlock ma l’interfaccia grafica vi ha stufato potreste provare anche questa estensione e poi decidere quale fa più al caso vostro.

Ti raccomandiamo