Motorola Moto Mod Ped Fonte foto: com. stampa
TECH NEWS

I migliori pesce d'aprile hi-tech del 2017

Come ogni 1 aprile, i big della Silicon Valley non si sono fatti pregare e hanno organizzato decine di pesci d’aprile. La selezione dei migliori

Più che un divertimento o un passatempo, una vera e propria missione da portare a termine nel miglior modo possibile. Questo l’animo con cui creativi, grafici e ingegneri della Silicon Valley attendono ogni anno il 31 marzo: entro quella data, infatti, avranno dovuto elaborare il loro pesce d’aprile.

Google (da sempre la più prolifica anche in questo campo), OnePlus, Snapchat, Netflix, Amazon, Motorola, Lyft, Amazon e PornHub. Queste alcune delle aziende hi-tech statunitensi che, tra il 31 marzo e il 1 aprile hanno provato a trarre in inganno gli internauti con scherzi architettati più o meno bene. La società di Mountain View, che negli anni passati si era segnalata per la connessione a Internet che passava dal water, ha avuto un ruolo primario anche per il pesce d’aprile 2017, ma non sono mancate alcune apparizioni a “sorpresa”. Una su tutte? IKEA, che ha annunciato di aver rivoluzionato la sua area dedicata ai bambini.

Google Maps e Ms. PacMan

Non una novità assoluta, ma sicuramente molto apprezzata. Solo per il 1 aprile 2017, infatti, Google ha dato la possibilità agli utenti di giocare con Ms. PacMan dalla sua app di cartografia digitale. Tutto quello che gli utenti Android hanno dovuto fare è stato aggiornare Google Maps su Android o iOS, aprire l’app e premere sull’icona rosa sul lato destro dello schermo. Nel giro di pochi istanti si era trasportati in una località casuale, potendo così giocare a Ms. Pac-Man sulle mappe di tutto il mondo.

Google Wind

(video tratto da YouTube)

La casa di Mountain View è celebre per le sue idee rivoluzionarie, capaci di portare innovazione in qualunque settore, ma questa è effettivamente un po’ troppo esagerata. Google Wind nasce dalla divisione olandese di Big G e punta a controllare e influenzare il meteo. Grazie ad articolati algoritmi di machine learning e i moltissimi mulini a vento presenti nei Paesi Bassi, gli ingegneri olandesi si sono detti pronti a controllare gli agenti atmosferici, facendo così piovere a comando. Per il momento, però, è solo uno dei tanti pesce d’aprile 2017 ideati da quei simpaticoni di Google.

Google Gnome

(video tratto da YouTube)

Di assistenti vocali a intelligenza artificiale per la smart home se ne contano ormai a decine. Di assistenti per il giardino, però, davvero pochi. Così Google dà vita a Gnome, versione da esterni del suo più celebre assistente domestico. Grazie alla connettività Internet vi aggiorna sul meteo, vi fa controllare il tagliaerba e molto altro ancora. Disponibile anche una carinissima serie di accessori, adatti per proteggere il vostro assistente dalle intemperie o adattarlo alla bella stagione.

Amazon Petlexa

(video tratto da YouTube)

Restando in tema di assistenti vocali a intelligenza artificiale, Amazon è da tempo in prima fila grazie al suo Alexa. Con Petlexa, il gigante dell’e-commerce mondiale spera di riuscire a fare sua una nicchia di mercato molto importante: quella degli animali domestici. Basta uno squittio del criceto o un latrato del cane ed Echo – l’assistente vocale “alimentato” dall’intelligenza artificiale di Alexa – sarà pronto a rispondere alle domande e richieste dei vostri amici a quattro zampe.

Motorola Pet Mod

(video tratto da Facebook)

Per conquistare il mercato, però, Amazon dovrà vedersela con Motorola. Il produttore di smartphone cino-statunitense, infatti, ha rilasciato il 1 aprile 2017 il suo Pet Mod, una periferica che permette al Moto Z di interpretare le richieste di cani e gatti di casa. Un progetto – denominato CANINE (Communicating Animal Needs In Normal Elocution) – che ha richiesto ben sette anni, ma che ha portato a un grandissimo risultato: uno dei migliori pesci d’aprile 2017.

OnePlus Dash Energy Drink

(video tratto da YouTube)

Dash è il sistema di ricarica veloce presente su tutti gli smartphone del produttore cinese OnePlus. Da oggi, però, è disponibile anche per le persone in carne e ossa sotto forma di bevanda energetica: basta una lattina, recita il claim, per avere un surplus di energia istantaneo e arrivare senza problemi a fine giornata. Non affrettatevi, però, a cercarla nei supermercati: ovviamente si tratta solamente di un pesce d’aprile.

Lyft Mono

(video tratto da YouTube)

Il futuro del car sharing e del car pooling passa dai wearable. O, almeno, così sembra a vedere il lancio pubblicitario di Lyft Mono, dispositivo indossabile ideato e realizzato dalla società rivale di Uber. Basta indossarlo per richiamare l’attenzione degli autisti del servizio: dotato di quattro led fucsia, è praticamente impossibile vederlo. Anche se è stato presentato il 1 aprile 2017, non si è ancora capito se si tratti effettivamente di un pesce d’aprile.

IKEA Smaland

Lo Smaland, il piccolo parco giochi presente in tutti i punti vendita IKEA, è una delle zone preferite sia dagli adulti sia dai più piccoli. Il gigante svedese dei mobili fai-da-te prova a migliorarlo sostituendo le vasche di pallino e gli altri giochi “analogici” con tablet, smartphone e altri dispositivi hi-tech di ultimissima generazione. Non tutti hanno preso benissimo la notizia, ma per un pesce d’aprile ben congegnato ne è valsa davvero la pena.

Ti raccomandiamo