pdf Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

I migliori programmi per modificare PDF in Windows 10

Modificare file PDF su Windows 10 può essere molto semplice, l'importante è utilizzare i giusti programmi: ecco i migliori a disposizioni degli utenti

I file in PDF sono ormai largamente diffusi e utilizzati da molte persone per inviare documenti, fogli di lavoro e qualsiasi altro testo che si voglia rendere non modificabile. Almeno in teoria. Si perché esistono diversi programmi per modificare file PDF.

LibreOffice è la suite dei programmi Office gratuita, è una delle alternative non a pagamento a Microsoft Office più famose. Oltre ad avere programmi simili a Power Point, Word o Excel questa offre anche dei servizi per modificare i file in PDF. Farlo è semplicissimo. Andiamo sul file in formato PDF e clicchiamo con il tasto destro del mouse. Quindi selezioniamo la dicitura “Apri con“. Dal menu a scorrimento selezioniamo dunque LibreOffice. A questo punto il file verrà aperto con LibreOffice e ogni parte del documento sarà modificabile e riscrivibile. Attenzione però, in documenti complessi e di grosse dimensioni la formattazione originale potrebbe essere compromessa.

Wondershare PDFelement

Con Wondershare PDFelement andremo più nello specifico. Si tratta di un programma che permette di creare, modificare e inserire delle note ai vari file salvati con il formato PDF. Funziona molto bene e ha anche il sistema OCR, ovvero permette di convertire documenti e immagini scannerizzate in file PDF condivisibili. È inoltre possibile convertire file PDF in altri formati, come Word, Excel, PowerPoint, EPUB, HTML, RTF e diversi formati immagine, come JPG, JPEG, PNG e TIFF.

AbleWord

Anche AbleWord è un programma alternativo a Microsoft Word che permette di scrivere dei documenti e a sua volta consente di modificare i file in PDF. Con questo programma sarà possibile aggiungere, rimuovere e modificare testo e immagini, ma anche controllare l’ortografia, e persino inserire tabelle e cornici sui vari PDF. Per usarlo basta aprire il file PDF con AbleWord. Non c’è bisogno di nessun’altra operazione.

PDF Shaper

PDF Shaper è un programma molto utile e specializzato nella conversione dei file PDF in documenti dal formato RTF. Ha ovviamente tutta una serie di strumenti che aiutano l’utente nella modifica del file. Come, per esempio, la rotazione e l’unione di più elementi, e anche la trasformazione in PDF di immagini. È quindi più adatto a chi cerca una conversione e una modifica funzionale di un documento PDF piuttosto che la semplice riscrittura di qualche parola o l’inserimento di piccoli dettagli.

Adobe Acrobat Pro XI

Questo è uno degli strumenti più diffusi, specie in ambito lavorativo, per la modifica di un file PDF. Si tratta di un programma che offre tutta una serie di strumenti molto facili da usare. Adobe Acrobat Pro XI consente, inoltre, di modificare e poi unire in un unico documento più file salvati nel formato PDF. Ha poi delle funzioni molto intuitive per la riorganizzazione della pagina dopo le modifiche e permette di eliminare grandi quantità di testo e di immagini in maniera rapida. Ha tre grandi pecche: è a pagamento, non consente le conversioni in file ePub e non è dotato di sistema OCR.

IceCream PDF Split & Merge

IceCream PDF Split & Merge è in programma che offre pochi strumenti ma molto semplici da usare. Oltre alla divisione, alla combinazione e al riordino dei documenti PDF, il software non offre altro. Però farlo sarà facilissimo e anche molto veloce. È consigliato a chi cerca una soluzione semplice da usare e non deve convertire e modificare una grossa mole di documenti. Tra i suoi principali punti di forza troviamo la possibilità di dividere un documento in più file, e una combinazione intuitiva delle pagine. Inoltre offre la possibilità di crittografare i documenti per una maggiore sicurezza informatica. La pecca principale è l’assenza totale o quasi di buoni strumenti di editing per la scrittura.

Ti raccomandiamo